MILAN-ROMA/ Zavaglia (ag. Aquilani): partita bella ma non decisiva. Per Aquilani match speciale. Riscatto? A quella cifra….(esclusiva)

- La Redazione

Intervista esclusiva a Ilsussidiario.net a Franco Zavaglia, agente di Alberto Aquilani, centrocampista del Milan che verrà riscattato dai rossoneri nella prossima stagione.

Aquilani
Alberto Aquilani (Infophoto)

Milan-Roma domani sera è la partita chiave della 29esima giornata di campionato. Un match sulla carta davvero emozionante, di fronte si sfideranno due culture calcistiche completamente diverse. Allegri, tecnico del Milan, vorrà vincere per mantenere o allungare il distacco sulla Juventus che sarà impegnata domenica sera contro l’Inter, la Roma di Luis Enrique invece vorrà continuare a puntare il terzo posto della Lazio lontano quattro punti. Non sarà facile per i giallorossi vincere a San Siro contro i rossoneri. Il gioco spettacolare del tecnico asturiano dovrà confrontarsi con i grandi solisti rossoneri. Sarà una partita speciale per Alberto Aquilani che dovrebbe scendere in campo dall’inizio per festeggiare la 25esima presenza con i rossoneri. Il Milan dovrà a questo punto riscattare obbligatoriamente il giocatore romano in base all’accordo stipulato con il Liverpool in estate. I rossoneri dovranno pagare 6 milioni di euro, una cifra sicuramente inferiore alle qualità di Aquilani che è diventato davvero indispensabile per Allegri. Per parlare del match e soprattutto di Aquilani abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net Franco Zavaglia, agente del giocatore.

Domani sera Milan-Roma, che partita sarà?

Immagino possa essere una partita davvero spettacolare, si affrontano due grandi squadre che stanno bene in salute. Il risultato penso sia in bilico.

I rossoneri puntano allo Scudetto, la Roma il terzo posto. Chi rischia di più?

Non credo possa diventare una partita già decisiva per lo Scudetto e per il terzo posto. I punti in palio sono ancora tanti e credo ci sarà ancora da lottare per entrambe le squadre.

Due squadre che arrivano al confronto in salute…

Penso di si anche se il Milan martedì sera ha giocato 120′ minuti importanti contro la Juventus. Ma i rossoneri hanno dimostrato di essere in forma. La Roma negli ultimi match ha mostrato di stare bene fisicamente.

Nonostante siano pasati diversi anni sarà una partita speciale per Aquilani?

Certamente, lui è romano e ha fatto tutta la trafila nella Roma. E’ sempre stato attaccato ai colori giallorossi e ci sono tanti ricordi nella sua mente. Ma domani sera l’emozione andrà via al fischio d’inizio dell’arbitro. In campo non ci sarà spazio per i ricordi.

Aquilani festeggerà le 25 presenze con il Milan che porterà al riscatto obbligatorio…

Qualche giorno fa ho detto che il Milan lo potrebbe riscattare anche senza questa clausola visto il campionato che sta svolgendo Aquilani.

E’ stato sorpreso dall’impatto immediato di Aquilani in un grande club come il Milan?

Non sono stato sorpreso perchè Aquilani fin da giovane ha giocato in grandi club con tutto il rispetto per il Milan. Negli ultimi anni ha indossato la maglia di Roma, Liverpool e Juventus.

La sensazione è che senza Aquilani il centrocampo del Milan perda qualcosa…

Il Milan ha tanti campioni, certamente Aquilani è un giocatore importante.

Un pensierino agli Europei di giugno c’è sempre?

Certo, Aquilani negli anni scorsi ha fatto parte in pianta stabile della Nazionale azzurra. Quest’anno sta dimostrando il proprio valore nonostante qualche piccolo problema fisico.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori