CALCIOMERCATO/ Milan, Gattuso ringhia contro la Juventus: Nesta, Seedorf, Pirlo, vuole tutti i nostri!

- La Redazione

Torna in campo dopo 7 mesi dal primo minuto e già ringhia. Stiamo parlando naturalmente di Gennaro Gattuso, centrocampista rossonero che ha tuonato contro la Juve a fine gara

Marotta-1
Beppe Marotta, ad Juventus (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – E’ tornato in campo da titolare dopo ben 7 mesi. Stiamo parlando naturalmente di Gennaro Gattuso ieri per la prima volta dal primo minuto dopo il lunghissimo e tremendo infortunio al nervo ottico che gli ha fatto fare la spola fra infermeria e campo dallo scorso settembre ad oggi. La prova di Ringhio è durata solamente 32 minuti, dopo essere stramazzato al suolo in seguito ad una cavalcata, ma nessuna preoccupazione, trattasi solo di crampi, normale del resto dopo che un calciatore non calca il rettangolo di gioco per così tante settimane. Naturalmente Gattuso non sarebbe dovuto partire dal primo minuto ma la grandissima emergenza che sta continuando a colpire il Milan, ieri aggravata anche dagli squalificati, ha obbligato mister Massimiliano Allegri all’emergenza, ricorrendo quindi all’aiuto del guerriero calabrese. Gattuso ha tenuto fino a che potuto ma alla fine la sua prova è stata comunque positiva visto che il Diavolo è riuscito a ritornare a vincere e a ricollocarsi in vetta alla classifica, in attesa naturalmente della sfida fra la Juventus e la Lazio in programma questa sera allo Juventus Stadium di Torino. Nel post-partita Gattuso è finito naturalmente fra i “forconi” dei giornalisti e Ringhio non si è risparmiato. Al giocatore non sono infatti piaciute le ultime indiscrezioni di mercato che vogliono la Juventus sulle tracce di Alessandro Nesta e di Clarence Seedorf. Dopo Andrea Pirlo la società di corso Galileo Ferraris starebbe programmando un nuovo “scippo” e Gattuso ha commentato così: «Al Milan siamo in tanti a essere in scadenza e non è bello che negli ultimi giorni la Juve ci abbia “chiamati” tutti. Sto sentendo i nomi di Nesta e di Seedorf. Pirlo ci vuole tutti…». Poi Ringhio scherza sul proprio futuro: «In realtà la Juventus con me non ci ha provato, mi cercano solo gli arabi… Io non penso al futuro, prendo 12-13 pasticche al giorno, è dura andare avanti a cortisone. Comunque contro la Juve ce la giochiamo fino alla fine». Ieri l’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, ha smentito un interesse nei confronti di Nesta, senza commentare le voci sul futuro di Seedorf. Il centrocampista bianconero Andrea Pirlo ha però ammesso di aver parlottato della questione con il difensore centrale rossonero, grande amico sul campo e fuori.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori