CALCIOMERCATO/ Milan, Nocerino: resto finchè non mi cacciano!

- La Redazione

Il Milan festeggia l’uno a zero sofferto di Verona contro il Chievo e manda un segnale chiaro alla Juventus. Nocerino rivela di voler stare per tanto tempo al Milan.

antonio_nocerino_R400
Nocerino (infophoto)

Il Milan festeggia l’uno a zero sofferto di Verona contro il Chievo e manda un segnale chiaro alla Juventus. Il Milan non molla e con la vittoria di ieri sera si riporta in testa alla classifica con due punti di vantaggio sulla Juventus, con i bianconeri che questa sera giocheranno in casa contro la Lazio. Un match difficile per i bianconeri. Ieri è stato un incontro sofferto quello del Milan che ha strappato la vittoria grazie a un gol di Muntari e al tanto cuore messo in campo. Non è stato sicuramente un Milan bello dal punto di vista estetico, mancavano circa 14 titolari e Allegri ha dovuto far esordire dal primo minuto il giovane De Sciglio sulla destra. Buona la prova del centrocampo rossonero, anche quella di Antonio Nocerino che in questo campionato spera di segnare un altro gol per arrivare a quota 10, già raggiunta tenendo conto delle altre competizioni. Il centrocampista ex Palermo è arrivato al Milan in estate certamente non reclamizzato come tanti altri acquisti. E invece se guardiamo l’utilità del giocatore è stato sicuramente prezioso. Adriano Galliani lo ha acquistato per circa 300 mila euro dal Palermo, Nocerino era in scadenza di contratto e l’amministratore delegato del Milan lo ha voluto portare a Milanello facendo l’ennesimo colpo straordinario. Nocerino è stato intervistato da Sky quest’oggi e ha lanciato un chiaro messaggio alla Juventus: “Abbiamo mostrato di non voler mollare alla Juventus, abbiamo sofferto ma siamo tornati a casa con tre punti”. Nocerino ha parlato del famoso discorso di Conte che è piaciuto molto al compagno di squadra Gattuso: “A me bastano le parole del mio allenatore”. Il centrocampista napoletano ha poi parlato del futuro: “Spero di rimanere a lungo al Milan perchè questa maglia me la sono conquistata con il sudore. Ovviamente rimarrò fino a quando non mi vorranno più, io riesco a dare tanto quando sento fiducia intorno a me”. Di certo a Milanello ha saputo conquistarsi la fiducia e la stima di tutti, in particolare dei tifosi del Milan che adorano il guerriero partenopeo. Nocerino quando arrivò a Milanello chiese di non essere etichettato come vice Gattuso perchè non aveva le stesse qualità del giocatore calabrese. Il tempo e il campo hanno dato ragione a Nocerino che è abilissimo negli inserimenti.

E’ sicuramente il giocatore del Milan che sa sfruttare al meglio i movimenti di Zlatan Ibrahimovic, gli assist dello svedese sono stati determinanti per il centrocampista del Milan. Altro che cagnaccio del centrocampo, Nocerino è un goleador mascherato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori