CALCIOMERCATO/ Milan, Nesta incerto: rossoneri o ritiro e l’America…

- La Redazione

Alessandro Nesta, difensore centrale del Milan, deciderà a breve se proseguire o meno la propria esperienza in rossonero. Niente Juventus ma la tentazione America è forte…

Nesta.jpg
Alessandro Nesta oggi saluta il Milan dopo 10 anni (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Alessandro Nesta è uno dei tanti vip rossoneri e d’Italia con il contratto in scadenza fra qualche settimana. Il prossimo 30 giugno, infatti, il centralone di casa Milan vedrà terminare il proprio accordo con la società di via Turati e il futuro e tutt’altro che certo. Spazzata via l’ipotesi (o forse il pericolo) Juventus, resta da capire cosa deciderà Nesta per il suo futuro. Il difensore rossonero è stato uno dei migliori in campo quando ha presenziato ed in particolare nelle sfide che contano, leggasi Barcellona. Ancora una volta ha dimostrato il suo talento, le sue qualità sopraffine, la sua enorme classe. Sia ben chiaro, è impensabile che Nesta corra più veloce di Messi o di Cristiano Ronaldo, ma quando deve chiudere e deve tamponare le scorribande avversarie lui c’è sempre. A compensare tali lati positivi vi sono però anche gli aspetti negativi, o meglio, l’unico aspetto: gli acciacchi. Nesta infatti inanella una serie di partite senza mai fermarsi ma quando si blocca rischia di passare mesi in infermeria. Quante partite potrà quindi giocare l’anno prossimo l’ex Lazio? E’ questa la domanda che si porge lo stesso così come i piani alti di via Turati. Il Milan comunque è intenzionato a presentare una proposta di rinnovo al ragazzo ma non è detto che verrà accettata. Il giocatore studierà se stesso in queste ultime sei partite stagionali e poi tirerà le somme. È persona di parola, e ha spesso e volentieri spiegato di non voler chiudere la carriera trascinandosi in campo. Nei suoi pensieri è circolata anche l’idea Stati Uniti, la Major League Soccer americana. Nesta ama gli States e il calcio è sicuramente meno stressante rispetto a quello europeo e italiano ma l’idea degli sponsor e del forte marketing legati agli stipendi non attira sicuramente il diretto interessato, persona molto schiva e lontana dal jet set e dalle luce della ribalta al di fuori del campo. Niente da fare, come dicevamo sopra, anche per la Juventus. Nonostante l’amico Andrea Pirlo ci abbia provato Nesta, se proseguirà, lo farà solamente al Milan e non vuole effettuare tradimenti, tenendo fede quindi agli unici quattro colori indossati: il biancoceleste della Lazio e appunto il rossonero.

La decisione sarà presa sicuramente nelle prossime settimane e con l’apertura delle liste estive verrà comunicata pubblicamente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori