CALCIOMERCATO/ Milan, agente Eriksen: “Rossoneri? Strada percorribile”. Ecco perchè può arrivare!

- La Redazione

Christian Eriksen dell’Ajax è stato definito come un obiettivo di calciomercato del Milan, che lo ha visionato quest’anno, così come alcune big inglesi. Oggi ha parlato il suo procuratore…

eriksenR400
Eriksen (infophoto)

In rialzo le quotazioni di Christian Eriksen nel calciomercato rossonero. La mezz’ala dell’Ajax è sempre al centro dei rumors di calciomercato, essendo uno dei talenti più floridi dell’intero panorama europeo. Oggi ha parlato il suo procuratore, Martin Schoots. Interpellato dai colleghi di calciomercato.com, l’agente ha esordito con le dichiarazioni di rito: “In questo momento, l’Ajax ha grandi chances di conquistare il titolo olandese, perciò preferisco non mettere pressione sul ragazzo parlando di calciomercato“. Ma poi, stuzzicato sull’ipotesi Milan, Schoots si è lasciato scappare qualche indiscrezione: “Il Milan? E’ una soluzione interessante, una strada percorribile. Christian ha fatto bene in tutti i club in cui è andato in prova, e quest’anno abbiamo già rifiutato, tra le altre, anche il Manchester City“. Anzitutto, la dichiarazione conferma la veridicità dei contatti invernali tra Eriksen e i club inglesi. Che a maggior ragione vanno tenuti in considerazione in vista del calciomercato estivo. In particolare, possiamo dare peso soprattutto alla candidatura del Manchester City, e non solo perchè Eriksen sembra proprio il tipo di giocatore che piace a Mancini. Recentemente infatti, è uscito allo scoperto lo stesso Alex Ferguson, sulla scorta delle voci che da tempo accostano il Manchester United al futuro del talento danese. Il plenipotenziario manager dei Red Devils ha dichiarato alla stampa inglese di non ritenere Eriksen ancora pronto per il salto in Premier League, ammettendo contestualmente la preferenza per Eden Hazard del Lille. Del resto, non dobbiamo dimenticare che Eriksen ha solo 20 anni, gli stessi di un certo Luc Castaignos, prelevato in pompa magna dall’Inter e poi confinato in tribuna. Certo, il cosiddetto “nuovo Henry” è capitato al posto sbagliato nel momento sbagliato: ma la sua vicenda deve far riflettere: per accudire un talento in erba ci vuole il terreno adatto. Ciò non toglie che chi riuscirà ad acquistare Eriksen metterà certamente a segno un colpo di grande qualità ed enorme prospettiva: proprio per questo, le dichiarazioni odierne di Schoots assumono una grossa rilevanza. Se il Milan è una pista concreta, e lo United si tirerà indietro come sembra, sul fronte estero resterà “solo” la concorrenza…

…del City (a meno di grossi ripensamenti da parte del Chelsea). I rossoneri dovranno guardarsi piuttosto dalla Roma, verso cui il ragazzo ha già espresso, pur discretamente, una certa preferenza. Anche l’ipotesi giallorossa resta valida: per caratteristiche ed età, Eriksen rientrerebbe perfettamente nei paramentri del nuovo corso romanista. Attulamente però, i dubbi legati alla classifica, che ancora non assicura l’Europa, nonchè una situazione futura ancora nebulosa in quel di Trigoria sembrano avanzare il Milan in pole position, nella corsa a Christian Eriksen. In ogni caso, l’agente non ha escluso la permanenza in Olanda per la prossima stagione; un altro anno all’Ajax consentirebbe ad Eriksen di affinare ulteriormente il proprio bagaglio tecnico ed inspessire un’esperienza, anche internazionale, già embrionale. Su che basi potrebbe avviarsi una trattativa? Diciamo che difficilmente l’Ajax acceterà meno di 10 milioni: l’affare potrebbe concludersi su una quindicina. Il Milan, d’altro canto, può vantare il “precedente” Emanuelson, recentemente prelevato dall’Ajax ed amico di Eriksen.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori