CALCIOMERCATO/ Milan, Kakà-Mourinho, strappo definitivo? Berlusconi alla finestra!

- La Redazione

La grande impressione è che Silvio Berlusconi non si diverti a vedere questo Milan. I rossoneri vorrebbero puntare sull’acquisto di Ricardo Kakà, brasiliano del Real Madrid.

Kakà
Kakà (infophoto)

La grande impressione è che Silvio Berlusconi non si diverti a vedere questo Milan, soprattutto nelle ultime giornate di campionato in cui la squadra di Allegri gioca un calcio poco divertente. Il calciomercato del Milan in estate vorrà sicuramente acquistare giocatori importanti per ritornare a vincere in Europa e in Italia visto che quest’anno, a meno di clamorose sorprese, vedrà vincere la Juventus. I bianconeri sono avanti di tre punti, il Milan può solo recriminare per alcuni episodi dubbi come il gol di Muntari contro la Juventus. Al Milan sono mancati molti giocatori, da Cassano a Boateng, entrambi sono rimasti fuori per parecchio tempo. Difficile insidiare questa Juventus senza molti calciatori. In alcune circostanze al Milan è mancata la fantasia, il solo Ibrahimovic non può fare tutto e poi lo svedese negli ultimi match di campionato sembra staccare la spina. Il presidente Berlusconi a gennaio non ha voluto acquistare altri giocatori importanti, ha stoppato la cessione di Pato e di conseguenza anche l’arrivo di Tevez. Dovesse decidere lui per la prossima campagna di calciomercato punterebbe sul ritorno di un suo vecchio pupillo, un giocatore che lo ha emozionato tanto dal punto di vista sportivo. Stiamo parlando di Ricardo Kakà, fuoriclasse brasiliano attualmente al Real Madrid che è andato via dal Milan qualche anno fa per 64 milioni di euro. In questi anni Kakà non è mai ritornato ai livelli del Milan, anche ieri nella semifinale di ritorno di Champions League contro il Bayern Monaco il brasiliano ha davvero deluso. Kakà è entrato negli ultimi venti minuti finali ma non è riuscito a lasciare un segnale tangibile in maniera positiva. Anzi, in campo non ha fatto tanto e in più ha sbagliato un calcio di rigore durante la lotteria finale dei rigori. Insomma la fiducia di Mourinho non è stata ripagata. E dire che ultimamente tra i due la situazione era migliorata anche se lo Special One ha sempre puntato su altri giocatori. Adesso però le cose potrebbero precipitare per il brasiliano che potrebbe andare via in estate. Il presidente Florentino Perez pur di confermare Mourinho potrebbe lasciare ampio spazio di manovra sul mercato allo Special One. Mourinho potrebbe pretendere la cessione di Kakà.

Il Milan è sempre alla finestra per il brasiliano. Berlusconi vorrebbe aumentare la qualità della rosa rossonera con l’acquisto del campione sudamericano che quest’anno compirà 30 anni. Difficile però che il Milan spenda tanti soldi per il calciatore brasiliano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori