DIRETTA/ Milan-Fiorentina live (1-0 p.t. Serie A 2011/2012): la partita in temporeale

- La Redazione

Milan-Fiorentina chiude il primo tempo sul punteggio di 1-0 per i rossoneri. Apre le marcature Ibrahimovic, ma i rossoneri sfiorano più volte il gol. La diretta di Milan-Fiorentina live

milan_fiorentina_beharamiR400
Contrasto tra Behrami e Ibrahimovic, simboli delle due squadre, nello 0-0 dell'andata (INFOPHOTO)

Milan-Fiorentina va al riposo sull’1-0. Vantaggio deciso da un rigore realizzato da Ibrahimovic al 31′, molto dubbio a dire il vero. La partita è molto tesa, in palio c’è molto: il Milan deve guardarsi dalla rincorsa bianconera, la Viola non può perdere terreno, visto che il Lecce (che a fine primo tempo vince 2 a 0 sulla Roma), è subito dietro. E’ quindi una partita che indirizza scudetto e retrocessioni, ma in campo non si nota. Non si notano i 31 punti di differenza, non si nota la crisi della Fiorentina, non si nota lo strapotere rossonero: si nota un grande agonismo, ma una grande tensione a scoprire il fianco. I primi minuti sono infatti all’insegna dell’apprensione e dello studio tattico, e a rischiare di più è chi è più alle corde come situazione generale. E’ infatti la Fiorentina a pigiare di più sull’acceleratore, e al 5′ Jovetic ha la prima grande occasione del match, con un destro che si spegne a fil di palo. Il Milan è molle, svogliato, stanco, finchè un doppio episodio non sveglia i rossoneri: una bomba di Ibra su punizione viene respinta da Boruc sui piedi di Muntari, che da due passi manda fuori. Il Milan si sveglia, comincia ad attaccare con sempre maggiore convinzione, finchè arriva il famigerato episodio: cross in area, leggerissima trattenuta su Maxi che cade a terra. Rigore, ammonizione a Nastasic, e vantaggio rossonero con Ibra che spiazza Boruc. Tutto questo al 31′. I rossoneri, pur rallentando i ritmi, cercano a più riprese il gol della sicurezza, ma la Fiorentina, che è viva, non ci sta, e con qualche contropiede rischia di beffare i padroni di casa, Al 39′ Maxi Lopez colpisce il palo con un tiro al volo incrociato di sinistro da antologia, e un minuto dopo risponde Jovetic con un sinistro che esce non di molto. Finisce il primo tempo così, col vantaggio rossonero. Ma è un vantaggio minimo, a fronte di una posta in palio massima: sicuramente non finisce qui! 

PAGELLE PRIMO TEMPO
MILAN: 6: il massimo risultato col minimo sforzo
FIORENTINA: 6: svantaggio demeritato, atteggiamento positivo
MIGLIORE MILAN: Zambrotta, 6.5: in difesa non si passa, in attacco spinge tantissimo
MIGLIORE FIORENTINA: Jovetic, 6.5: si prende i suoi sulle sue spalle più di una volta
PEGGIORE MILAN: Ambrosini, 5.5: nervoso, lontano dal gran giocatore delle notti di Champions
PEGGIORE FIORENTINA: Kharja, 5.5: lento, lentissimo, appena i ritmi si alzano, annega
(Giovanni Gazzoli, Twitter @giogazzoli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori