CALCIOMERCATO/ Milan Inter, clamoroso Mancini: Balotelli sarà ceduto! E Raiola conferma…

- La Redazione

Mario Balotelli potrebbe lasciare Manchester al termine della stagione in corso. Roberto Mancini ha tuonato ieri contro Supermario per l’espulsione con l’Arsenal, spingendo per l’addio

balotelli_r400
Foto: InfoPhoto

CALCIOMERCATO INTER – Torna prepotentemente protagonista del mercato il nome di Mario Balotelli, attaccante della nazionale e del Manchester City. Ieri Supermario ha fatto andare su tutte le furie il suo allenatore, Roberto Mancini, per quanto accaduto nel big match contro l’Arsenal. Il Bad Boy è stato infatti costretto a lasciare il rettangolo di gioco dopo un’espulsione. Una situazione che ha fatto letteralmente indiavolare il tecnico jesino che già in settimana aveva esternato tutta la sua rabbia nei confronti del talento Balotelli. Intervistato al termine della gara contro i Gunners l’ex allenatore dell’Inter ha tuonato: «Balotelli non giocherà più in quest’ultima parte del campionato e molto probabilmente sarà ceduto a fine stagione. Non possiamo più permetterci di schierarlo, rischiamo sempre di finire le partite in inferiorità numerica». Così confessa a caldo Mancini che poi cerca di rivedere un po’ il tiro: «Lo difendo sempre, perché Mario è un bravo ragazzo, ma se non cambia in futuro potrebbe perdere tutto il suo talento. Se non capisce questo, tra due anni non sarà in grado di fare niente. Un attaccante non può essere espulso quattro o cinque volte a stagione. Lo dico per il suo futuro. Sono veramente dispiaciuto per lui». E tali parole si sposano alla perfezione con i rumors degli ultimi tempi che vogliono Balotelli pronto a prendere un aereo destinazione Milano, sponda rossonera o nerazzurra. Una voce di fatto confermata anche da Mino Raiola, l’agente di Mario, che intervistato da Sky Sport 24 proprio per commentare quanto accaduto ieri ha confessato: «Quello di oggi è stato un episodio e non mi sembra giusto che finisca fuori rosa per questo. L’Italia e la Serie A mancano a Mario, ma non vogliamo lasciare il Manchester City». Smentito quindi un suo ritorno nel Bel Paese anche se Raiola, essendo uno dei procuratori più abili al mondo, difficilmente conferma una trattativa se non poche ore prima della firma. Balotelli potrebbe essere la stella da cui ripartire la prossima stagione, giocatore giovane e di talento che potrebbe sostituire Forlan e forse Milito, e affiancare Pazzini e Zarate per un trio giovane e di qualità.

L’Inghilterra e Mancini sono stufi e il suo ritorno in Italia non è mai stato così vicino. Bisognerà capire se il Milan e Galliani resteranno a guardare o se proveranno un tentativo per assicurarsi il loro sogno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori