CALCIOMERCATO/ Milan, Ambrosini l’ultimo ancelottiano: oggi il rinnovo di un anno

Il capitano del Milan, Massimo Ambrosini, rimarrà l’ultimo ancelottiano a Milanello. Per il centrocampista oggi arriverà un rinnovo annuale del contratto

14.05.2012 - La Redazione
Ambrosini_MassimoR400
Il Capitano, Massimo Ambrosini (Foto: Infophoto)

CALCIOMERCATO – Giorno di festa, di gioia ma soprattutto di lacrime e di commozione quello di ieri in casa Milan. La società rossonera ha concluso il campionato a San Siro contro il Novara regalando l’ultimo doveroso saluto a tre giocatori che hanno fatto la storia recente del club. Stiamo parlando naturalmente di Superpippo Inzaghi, Gennaro Gattuso e Alessandro Nesta. Il trio campione del mondo e pluridecorato con la casacca rossonera, ha deciso di salutare tutti con il contratto in scadenza e nonostante le moltissime avance ricevute dalla stessa dirigenza di via Turati. Si mormora infatti che al tridente sia stato offerto un bel rinnovo annuale ma che tutti tre abbiano deciso di salutare Milanello per svariati motivi. Per Inzaghi e Ringhio era troppa la voglia di giocare, cosa che non avrebbero potuto soddisfare al Milan rimanendo ai margini. Nesta, invece, non potrà contare più sul fisico di una volta ed ha quindi optato per il trasferimento nella Major League Soccer americana per vivere un’ultima esperienza in carriera. Si conclude così un’era in casa rossonera, quella dei mitici ancelottiani, o da come li ha ribattezzati ieri l’ad Galliani, quella dei Mohicani. Con il tridente che ha salutato se ne va un pezzo del Milan vittorioso negli anni 2000 proprio sotto la guida dell’allenatore di Reggiolo Carlo Ancelotti. Un team capace di vincere due Champions League, di conquistare un’altra finale, nonché una semifinale, e di vincere due scudetti e una Coppa Italia oltre a svariati altri trofei. Uno però rimarrà. Stiamo parlando precisamente di Massimo Ambrosini, il capitano, che oggi dovrebbe firmare un prolungamento annuale. Il biondo mediano fungerà in parte da anello di congiunzione fra il vecchio corso che si chiude e il nuovo, fatto di volti inediti, giovani, e tutti sperano che questi calciatori possano ripercorrere le orme dei vari senatori che ieri hanno appeso le scarpe al chiodo. Il capitano oggi farà un giro in via Turati per firmare un rinnovo annuale dopo una stagione sicuramente positiva con la casacca del Milan, caratterizzata da molte presenze e spesso e volentieri di qualità nonostante l’età che avanza. Ambrosini, complice le assenze, è stato infatti uno dei più utilizzati quest’anno.

Ambrosini farà parte del centrocampo rossonero 2012-2013 al fianco di Flamini, Emanuelson, Boateng e dei due volti nuovi Traorè e Montolivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori