CALCIOMERCATO/ Milan Inter, Allegri-Stramaccioni, un derby che può valere tanto per il futuro…

- La Redazione

Un derby per sperare nello Scudetto con un orecchio indirizzato a Trieste per sentire il match tra Cagliari e Juventus. Il derby di domenica sera potrebbe dire molto sul futuro di Allegri e

Allegri_SmorfiaR400
Massimiliano Allegri (Infophoto)

Un derby per sperare nello Scudetto con un orecchio indirizzato a Trieste per sentire il match tra Cagliari e Juventus. Un derby per sperare ancora nella Champions League e sicuramente per pensare a un posto in Europa League. Milan e Inter domenica sera proveranno a vincere il derby per vari motivi. I rossoneri sono a un punto dalla Juventus che ieri ha perso due punti contro il Lecce, il Milan di Allegri vuole vincere la stracittadina per mettere pressione alla Juventus e per vendicare la sconfitta dell’andata con il gol di Milito su erroraccio di Abate. L’Inter invece con la sconfitta di Parma per tre a uno ha perso le speranze per un posto in Champions League, i nerazzurri sono a tre punti dal Napoli e dall’Udinese, difficile che i due club possano perdere punti nel prossimo turno. I nerazzurri però vorrebbero puntare sull’ultimo posto in Europa League che al momento è in mano alla Lazio che nell’ultima giornata affronterà l’Inter. Gli uomini di Stramaccioni hanno ritrovato il sapore amaro dalla sconfitta dopo sette partite sotto la gestione del giovane tecnico romano di 36 anni. Il calciomercato dei due club a fine campionto potrebbe anche decidere di cambiare guida tecnica, Per questo Massimiliano Allegri, tecnico del Milan, spera di vincere il derby proprio per aumentare le chances di permanenza sulla panchina rossonera nella prossima stagione. In caso di sconfitta e quindi di consegna dello Scudetto alla Juventus, il patron Silvio Berlusconi potrebbe anche dare il via libera al cambio di allenatore in estate. Per Allegri non sarebbe sicuramente una buona cosa perdere il derby alla luce di quello perso all’andata che gli provocò molte critiche. Andrea Stramaccioni non se la passa meglio del collega rossonero anche perchè ci sono tante voci che parlano di un possibile arrivo dei vari Villas Boas, Bielsa, Prandelli. Stramaccioni è spesso stato visto come un traghettatore da parte di molti addetti ai lavori, ma il giovane tecnico nerazzurro sul campo ha mostrato qualità importanti e potrebbe anche rimanere. Il presidente Moratti però non vuole assolutamente perdere il derby che da sempre rappresenta una partita importante per il numero uno di Corso Vittorio Emanuele. Per questo l’Inter dovrà vincere il derby contro il Milan.

Due tecnici che hanno un destino non ancora certo. Allegri è stato accusato di aver sbagliato alcune cose durante la stagione. Stramaccioni potrebbe pagare il fatto di essere inesperto, ma di certo il derby potrà dare maggiori informazioni a Berlusconi e Moratti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori