CALCIOMERCATO/ Milan, è fatta: Seedorf in Brasile, Traorè a Milanello

- La Redazione

Seedorf vola in Brasile. Sulle sue tracce vi è il Botafogo e l’accordo è ad un passo. In arrivo invece il 27enne centrocampista maliano del Nancy, Bakaye Traore, in scadenza

milan_seedorf_R400
Clarence Seedorf: dopo 10 stagioni, questa sarà la sua ultima partita in rossonero (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Il Milan si conferma una delle società più attive sul fronte calciomercato e approfittando dei moltissimi contratti in scadenza e della pazza voglia di low cost avrebbe già concluso diverse operazioni. La prima, importante, è in uscita. Dopo Andrea Pirlo in via Turati si dirà addio ad un altro simbolo del Milan ipervincente di questi ultimi 10 anni. Stiamo parlando naturalmente del Presidente/Professore/Mr. Champions, Clarence Seedorf. Il senatore olandese con il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno non rinnoverà. Le esclusioni dalle convocazioni nelle ultime uscite sono un chiaro indizio in netta controtendenza rispetto a quanto accadeva esattamente un anno fa quando Seedorf fu uno dei protagonisti del finale di stagione del Milan. Nel futuro dell’ex Real Madrid e Inter c’è il Brasile. La società che più si è avvicinata è il Botafogo dopo un forte interesse del Corinthians risalente però alla scorsa estate. La stampa brasiliana sta riportando in questi giorni dichiarazioni di vari personaggi di spicco del campionato carioca, avance nei confronti del 36enne centrocampista apprezzato non soltanto per le sue qualità balistiche quanto per le sue doti fisiche, quasi da ragazzino nonostante l’età che avanza. Altro giocatore che lascerà quasi sicuramente Milanello è Mark Van Bommel. C’è stato un periodo, prima della sfida con il Barcellona, in cui il capitano dell’Olanda sembrava prossimo al rinnovo del contratto ma l’eliminazione in Champions e la perdita della testa della Serie A hanno modificato i piani e l’orange sembra pronto a fare ritorno nel suo PSV di Eindhoven, squadra in cui è cresciuto. Avance serrate anche nei confronti di Robinho corteggiato dal Santos, sua ex squadra, quanto dal San Paolo. La sua cessione non sembra essere prioritaria in casa Milan ma nel caso in cui lo stesso insistesse per il ritorno in patria a quel punto la dirigenza di via Turati potrebbe trovare una soluzione. Per quanto riguarda gli altri contratti in scadenza, probabile rinnovo annuale di Gennaro Gattuso e di capitan Ambrosini così come di Mario Yepes, che ha dato segnali molto positivi nelle ultime uscite. Molto incerto invece Nesta tentato da un’esperienza a New York ma che il Milan vorrebbe trattenere. Infine il mercato in entrata.

Traorè è ormai ad un passo e il quotidiano locale di Nancy, squadra in cui gioca il maliano, ha fatto sapere che la trattativa è «praticamente definita».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori