CALCIOMERCATO/ Milan, Durante: Scambio Ganso-Robinho? Con gli sceicchi si può (esclusiva)

- La Redazione

Il binomio Milan-Brasile continua ad esser florido e potrebbe vivere un nuovo capitolo della telenovela Ganso. Durante ci dice la sua sull’operazione, in esclusiva. 

Berlusconi_2_439x302
Silvio Berlusconi (Infophoto)

Il binomio Milan-Brasile continua ad essere florido ed anche quest’estate il calciomercato dei rossoneri avrà connotati a tinte fortemente verdeoro. Al centro dell’attenzione c’è il destino di Pato, quello di Thiago Silva, ma anche altre questioni che stringono a doppio nodo il filo tra Brasile e Milano. In particolar modo c’è la possibilità di un clamoroso ritorno di fiamma che riporterebbe la società rossonera sulle tracce di Paulo Henrique Ganso, trequartista del Santos, storia ormai vecchia di un paio d’anni, ma mai realmente sfumata. Il giocatore piace ed anche tanto a Galliani che non si è arreso all’idea di portarlo in Italia. Fino ad oggi però l’esorbitante richiesta economica della società brasiliana (oltre 40 milioni di euro) congiuntamente alle numerose traversie fisiche, hanno sempre frenato sul nascere le velleità rossonere. Oggi però la situazione potrebbe esser cambiata, questo perché in casa milanista ci sarebbe uno scontento che farebbe carte false pur di percorrere, in direzione opposta, l’immaginaria autostrada Milano-Brasile. Si tratta di Robson de Souza, in arte Robinho che dopo una prima stagione ottima, ha incontrato non poche difficoltà nell’annata che doveva essere della conferma. Allegri lo ha sempre stimato come titolare anche di fronte ad esibizioni tutt’altro che esaltanti, ma la saudade potrebbe alla fine avere la meglio e ricondurlo all’ovile. Per la precisione tra le fila della squadra che lo ha lanciato: guarda caso proprio il Santos. Da queste due posizioni, solo apparentemente separate, potrebbe nascere l’operazione ideale per tutte le parti in causa: Robinho ed un conguaglio economico al Santos per avere Ganso. Riguardo questa possibilità anche Sabatino Durante, noto agente Fifa e grande esperto di calcio Sud Americano, intervistato in esclusiva da IlSussidiario.net, si è detto possibilista. “Robinho al Santos per Ganso? Io sto caldeggiando questa possibilità da tanto tempo. L’anno scorso avevo personalmente proposto ai dirigenti del Milan una soluzione di questo genere. Operazione fattibile? Dipenderà dalle sorti finanziarie del Milan. Se è vero che arriveranno liquidi freschi potrebbe essere verosimile, ma prima bisogna avere le idee chiare su questo. Ganso, aldilà delle sue sfortunate vicende chirurgiche…

È un giocatore eccellente e potrebbe essere un’ipotesi di lavoro da portare avanti da qui al prossimo 31 agosto”. Bisogna quindi restare concentrati, perché l’operazione Ganso non è ancora tramontata ed a sopresa potrebbe trovare la sua conclusione nell’annata in cui nessuno l’avrebbe attesa.

 

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori