CALCIOMERCATO/ Milan, per i futuri terzini si pesca in Brasile, ma non solo…

- La Redazione

Il Milan continua a perlustrare il mercato dei terzini in attesa che venga scovato il nuovo Cafù, Serginho o Maldini. In Italia, intanto, piacciono Balzaretti e Dossena

Allegri_439x302
Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Sarà un Milan ancora più brasiliano quello dei prossimi anni. Nonostante ci sia il forte rischio in quel di Milanello di perdere il gioiello Thiago Silva, letteralmente assediato dal Barcellona, in via Turati non si placa la voglia di calcio samba. Dopo Pato, Kakà, lo stesso Thiago Silva, Cafù ed altri ancora la tradizione rossonera potrebbe continuare durante le prossime sessioni di mercato. A testimonianza di ciò le dichiarazioni rilasciate da Serginho, uno dei maggiori osservatori del Milan in Brasile. L’ex terzino sinistro degli anni 2000 ha parlato delle idee rossonere in Sudamerica intervistato da Milanews.it soffermandosi soprattutto sul mercato dei terzini: «Oggi il mercato dei terzini è un mercato molto difficile sia in Italia, sia in Brasile che nel resto del Mondo. La società mi ha chiesto di provare a scovare giocatori con quelle che erano le mie caratteristiche anche se il nuovo Serginho, al momento, non l’ho trovato…». Serginho spera naturalmente di poter individuare il proprio erede e nel contempo di riuscire a risolvere una volta per tutte l’annoso problema della fascia mancina del Milan. Senza nulla togliere a Luca Antonini, uno che il suo lo fa sempre, in via Turati attendono da anni, appunto da quando sulla corsia mancina correvano Cafù, Serginho e Maldini, un nuovo terzino sinistro con i fiocchi. Il sogno è il solito Gareth Bale, giovane nazionale gallese in forza al Tottenham, ma il giocatore pare attualmente inarrivabile per una questione economica e soprattutto, nel caso in cui dovesse lasciare la Premier League, sembra essere destinato al Barcellona. E’ tornato a circolare nelle ultime ore il nome di Federico Balzaretti, terzino/esterno d’attacco del Palermo e della nazionale azzurra. A trent’anni vorrebbe firmare un ultimo importante contratto nella sua carriera e il Milan lo attrae. Il patron rosanero, Maurizio Zamparini, ha però smontato i sogni del Diavolo affermando che quest’ultimo non ha la moneta necessaria per la trattativa, bloccando di fatto l’idea di un’operazione in stile Nocerino, 12 mesi dopo. In realtà Balzaretti non è così caro visto che ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2013 e di conseguenza ha un valore che si assesta fra i 6 e gli 8 milioni di euro.

Infine l’idea Andrea Dossena del Napoli, che circola da un paio di settimane a questa parte. Per il terzino ex Liverpool pronto il cartellino di Mesbah o di Antonini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori