PROBABILI FORMAZIONI/ Milan-Sampdoria: notizie alla vigilia (serie A, prima giornata)

Le probabili formazioni di Milan-Sampdoria, in campo domani alle 18. Per i rossoneri vicecampioni d’Italia subito l’ostacolo blucerchiato. La banda Ferrara può essere la mina vagante…

25.08.2012 - La Redazione
massimiliano_allegri_Sorriso_r400
Allegri (Foto: Infophoto)

Domani alle 18.00 il programma domenicale della prima giornata di serie A comincia con il Milan di Massimiliano Allegri che sfiderà la Sampdoria, ambiziosissima neopromossa che ha deciso di affidarsi alle cure di Ciro Ferrara, reduce dalla positiva esperienza alla guida dell’Under 21. Per i rossoneri non è stata un’estate facile. Prima i traumatici addii delle stelle Ibrahimovic e Thiago Silva, poi le contestazioni dei tifosi, delusi per un mercato oggettivamente di basso profilo. Galliani, però, sta preparando la sorpresa finale, che potrebbe essere il ritorno di Kakà, indimenticato idolo del popolo rossonero, senza dimenticare l’arrivo di Pazzini. Buona invece la campagna acquisti della Samp. I Garrone hanno consegnato a Ferrara rinforzi del calibro di Maxi Lopez, De Silvestri ed Estigarribia, in attesa degli annunci di Maresca e Simon Poulsen.

Solito 4-3-1-2 per il Diavolo. In porta ci sarà Abbiati, sulla fascia destra toccherà al giovane De Sciglio, a sinistra invece all’affidabile Antonini. Coppia centrale difensiva Bonera-Zapata, con l’arduo compito di succedere a Nesta-Thiago Silva. A centrocampo Montolivo agirà in cabina di regia, coadiuvato da Flamini sul centrodestra e Nocerino sul centrosinistra. Occhio, in particolare, agli inserimenti offensivi dell’ex Palermo. La trequarti sarà il regno di Kevin Prince Boateng, incaricato di offrire assist al duo Robinho-Pazzini. Grande curiosità soprattutto per l’esordio del freschissimo ex interista, arrivato a Milanello nello scambio a sorpresa con Cassano e indimenticato ex anche della Sampdoria: per lui sarà una partita speciale.

Partiranno tra le riserve i vari Acerbi, Mexes, Constant, Emanuelson ed El Shaarawy. Soprattutto gli ultimi due potrebbero essere pedine utili nel caso in cui le cose dovessero mettersi male per gli uomini di Allegri durante la partita.

Assenti per infortunio il ‘solito’ Pato, Abate, Ambrosini, Strasser, Didac Vilà e Muntari. Il ghanese non rientrerà prima di gennaio, ma a preoccupare la società è soprattutto l’ennesimo stop del ‘Papero’, vittima di una fragilità muscolare ormai da Guinness dei primati. Eppure proprio il brasiliano, viste le tante cessioni eccellenti, dovrebbe essere il faro del nuovo corso votato all’austerity. Invece uno dei pochi assi rimasti in squadra rischia di vivere l’ennesima annata in altalena tra campo ed infermeria. Che dire, in bocca al lupo per il futuro…

Ciro Ferrara si affida al modulo 4-3-3. In porta ci sarà l’argentino Sergio Romero, la linea difensiva a quattro vedrà agire l’ex viola De Silvestri e Costa sulle fasce e il duo Gastaldello-Rossini in mezzo. Il centrocampo sarà composto da Munari, Tissone e Poli. C’è curiosità soprattutto per la prestazione degli ultimi due, al centro di svariate voci di mercato. Non è da escludere un loro cambio di casacca negli ultimissimi giorni del mercato. Per Tissone si parla di un possibile ritorno in Spagna, mentre Poli, dopo essere stato ‘scaricato’ dall’Inter, potrebbe essere acquistato dalla Juventus: per ora però restano a Genova, e domani sera ci saranno. In attacco, infine, proprio un ex bianconero, Estigarribia, assieme al brasiliano Eder, avrà il compito di assistere Maxi Lopez, che tornerà a San Siro da avversario. Facile immaginare la voglia di riscatto da parte dell’argentino.

Prima volta per il portiere Tommaso Berni, reduce dall’esperienza in Portogallo con la maglia del Braga. Tanti i giovani di qualità a disposizione di Ferrara, da Soriano a Obiang, fino a Icardi: qualcuno di loro potrebbe rivelarsi utile a partita in corso.

Nessun infortunato per la Sampdoria, dunque gli unici assenti, causa squalifica, saranno Pozzi (assenza pesante in avanti) e Da Costa, fermato fino al 1° ottobre per la vicenda calcioscommesse.

 

 

Abbiati; De Sciglio, Zapata, Bonera, Antonini; Flamini, Montolivo, Nocerino; Boateng; Pazzini, Robinho. All.: Allegri.

A disp.: Amelia, Gabriel, Acerbi, Mexes, Yepes, Mesbah, Constant, Emanuelson, Traorè, Valoti, El Shaarawy.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Abate, Ambrosini, Pato, Strasser, Didac Vilà, Muntari.

Romero; De Silvestri, Gastaldello, Rossini, Costa; Munari, Tissone, Poli; Estigarribia, Maxi Lopez, Eder. All.: Ferrara.

A disp.: Berni, Castellini, Volta, Laczko, Soriano, Juan Antonio, Krsticic, Mustafi, Renan, Obiang, Icardi, Berardi.

Squalificati: Pozzi, Da Costa.

Indisponibili: nessuno.

 

Arbitro: Banti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori