CALCIOMERCATO/ Milan, Serafini: Kakà non prenderà in giro i tifosi rossoneri (esclusiva)

- int. Luca Serafini

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Luca Serafini, giornalista di Mediaset, ha parlato del possibile ritorno di Kakà a Milano. Ecco le parole del giornalista di fede rossonera.

Il Sussidiario.net
Kakà (infophoto)

Questa notte, ore italiane, il Milan ha affrontato il Real Madrid in amichevole (clicca QUI per leggere le probabili formazioni) a New York, allo Yankee Stadium. Un’amichevole di lusso per la formazione di Allegri, letteralmente asfaltata dai campioni in carica della Liga. Le Merengues di Josè Mourinho hanno infatti surclassato i vice-campioni d’Italia con lo schiacciante risultato di 5 a 1 in loro favore. La sfida è stata anche occasione per l’a.d. rossonero Adriano Galliani per visionare da vicino Ricardo Kakà e il brasiliano non ha deluso le attese, realizzando ben tre assist e giocando una buona partita. I tifosi del Milan, non tutti, sognano il ritorno del numero 8 del Real Madrid, la maglia numero 22 rossonera è libera visto che Nocerino ha preso la numero 8 di Gattuso. Kakà potrebbe essere il colpo promesso da Berlusconi che dopo aver ceduto Thiago Silva e Ibrahimovic al Psg ha tenuto la porta aperta per Kakà. Luca Serafini, giornalista di Mediaset tifoso del Milan e vicino all’ambiente rossonero, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Può essere la scossa giusta per un ambiente molto giù dopo le partenze di due pilastri come Thiago Silva e Ibrahimovic. I rossoneri ci proveranno sicuramente. Io sono tra quelli che tra i tanti nomi che ho sentito dire, da Diarra a Nkolou, preferirei il ritorno del brasiliano anche se ovviamente parliamo di giocatori diversi“. Serafini dunque vota per il ritorno del brasiliano. Ci sono però tifosi molto scettici sulla reale condizione fisica del giocatore brasiliano, ma da questo punto di vista il giornalista di Mediaset è chiaro: “Conosco Kakà come giocatore e come uomo, lui vuole bene al Milan e non prenderebbe mai in giro il club. Se è convinto di tornare è perchè sa che sta bene fisicamente e può dare tanto. Altrimenti è il primo a dire di lasciar perdere la trattativa con il Real Madrid perchè non può dare nulla. E poi l’ultima stagione di Kakà non è stata negativa, ha segnato 8 gol facendo ottime prestazioni“. Il brasiliano con il Milan ha passato sei anni fantastici in cui ha vinto tanto a livello di club e anche a livello personale con la conquista del Pallone d’Oro. Il rapporto che lega il brasiliano al Milan è profondo, lo testimonia il fatto che Kakà non ha mai voluto lasciare il club rossonero: “Non è stato lui a voler andare via, Kakà voleva restare ma il Milan ha scelto di lasciarlo andare via vista la cifra del Real Madrid” ha dichiarato Serafini. Ora il Milan è pronto a riaccogliere il suo ex fuoriclasse che per tornare a Milanello potrebbe addirittura abbassarsi lo stipendio.

Il summit di mercato tra Galliani e Perez si è tenuto ieri pomeriggio, quando in Italia era ormai quasi notte, e al termine dell’incontro le parti non sembrano essersi affatto avvicinate. L’affare Kakà potrebbe risolversi negli ultimi giorni di mercato, il Milan tenterà fino alla fine di fare un grande regalo ai tifosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori