DIRETTA/ Bologna-Milan live (serie A 2012-2013): la partita in temporeale

Il programma della seconda giornata del campionato di serie A propone come anticipo serale del sabato la partita tra Bologna-Milan. Segui e commenta in diretta questo importante incontro.

01.09.2012 - La Redazione
tissone_pazzini_milan_sampdoriaR400
Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Il programma della seconda giornata del campionato di serie A propone come anticipo serale del sabato la partita tra Bologna-Milan. Allo stadio ‘Dall’Ara’ andrà dunque in scena tra poco una grande classica del calcio italiano, tra due squadre che hanno scritto pagine glorioso di questo sport in Italia. L’importanza di questa partita è dovuto però principalmente a motivi di stretta attualità: sia il Bologna sia il Milan hanno iniziato con una sconfitta questo nuovo campionato di serie A e quindi la partita di questa sera è già un primo esame di riparazione. Battere il Milan darebbe grandissimo entusiasmo ai ragazzi di mister Pioli e a tutta la piazza felsinea, ma ovviamente i rossoneri non possono permettersi di fare il secondo passo falso consecutivo. In questo caso la situazione di Massimiliano Allegri sarebbe già piuttosto delicata, ed è una ipotesi che i milanesi devono assolutamente evitare. Insomma, siamo soltanto al 1° settembre ma il risultato è già la priorità della partita. Che effetti avrà questo fatto sullo spettacolo? Speriamo che si possa assistere ad una partita piacevole.

Il Bologna ha iniziato questo campionato perdendo per 2-0 a Verona, sul campo del Chievo. Un incidente di percorso che può capitare, ma che ha messo in luce le carenze di un attacco che ha perso sia Marco Di Vaio sia Gaston Ramirez. Proprio per correre ai ripari da questo punto di vista, la società rossoblu è stata una delle protagoniste del finale di mercato assicurandosi un grande nome: Alberto Gilardino. Scherzi del calendario, il debutto bolognese dell’attaccante sarà proprio contro il Milan, squadra nella quale Alberto ha giocato per ben tre stagioni. Gilardino partirà dalla panchina, perché è arrivato da troppo poco tempo (clicca qui per leggere le probabili formazioni complete), ma in ogni caso Bologna attende con ansia il debutto stagionale della propria squadra.

Il Milan invece ha esordito perdendo in casa contro la Sampdoria neo-promossa in serie A, un risultato che è stato il punto più basso di una estate difficilissima per i tifosi del Diavolo, che hanno visto partire per altri lidi tanti grandi campioni. Forse proprio questa sconfitta, però, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, e questa settimana ha portato in dote alla rosa del Milan Bojan Krkic e Nigel De Jong (oltre al giovanissimo Niang). La qualità del Milan è sicuramente aumentata, anche se questo fatto ha innescato una piccola polemica tra Galliani e l’allenatore: cose che di solito non succedevano nella società di via Turati. Insomma, il Milan sta davvero esplorando una nuova situazione, ed iniziare ad ottenere risultati positivi è una condizione necessaria per poterlo fare con serenità. La principale curiosità sulla formazione è la presenza di ben dieci italiani tra i titolari. Altro segnale del nuovo corso. Adesso la parola deve passare al campo: Bologna-Milan sta per cominciare, segui e commenta la diretta della partita di serie A in tempo reale.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori