CALCIOMERCATO/ Milan, Caliendo: Galliani da applausi. Miglior acquisto last minute? De Jong (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Antonio Caliendo, noto procuratore italiano, ha parlato del lavoro svolto da Adriano Galliani, amministratore delegato del club rossonero…

06.09.2012 - int. Antonio Caliendo
galliani_allegriR400
Massimiliano Allegri e Adriano Galliani (Infophoto)

La vittoria a Bologna contro la formazione di Pioli ha sicuramente dato fiducia al Milan di Allegri che dovrà obbligatoriamente migliorare dal punto di vista del gioco. E’ chiaro che la squadra, dall’impegno contro la Sampdoria in casa alla sfida contro il Bologna, è migliorata dal punto di vista della rosa. Il Milan ha lavorato molto negli ultimi giorni di calciomercato mettendo a segno dei colpi importanti come il prestito di Bojan dal Barcellona via Roma, De Jong dal Manchester City e la giovane promessa francese Niang dal Caen. Adriano Galliani come sempre si è dato da fare negli ultimi giorni di mercato, una strategia ben precisa visto che durante il primo mese le squadre italiane si sono trovate di fronte a delle cifre esorbitanti per quanto riguarda alcuni obiettivi di mercato. Non a caso un mastino di centrocampo come De Jong, che nella mente di Allegri dovrà sostituire Van Bommel, è stato acquistato per una somma vicina ai 3,5 milioni di euro, sicuramente inferiore rispetto agli 8 milioni di euro che chiedeva il club inglese all’inizio del mercato. Anche l’acquisto di Bojan è in perfetta sintonia con il modo di lavorare di Galliani. L’attacco, orfano di Pato che si è fatto male nuovamente, ha sicuramente ricevuto in dono un attaccante giovane e di talento che piace molto ad Allegri. Con Pazzini già protagonista con la tripletta sul Bologna, il reparto offensivo dei rossoneri è ricco di giocatori di grande livello. Nella rosa rossonera ci sono anche El Shaarawy e Robinho, quest’ultimo infortunato. Per analizzare il mercato rossonero abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net, Antonio Caliendo, noto procuratore italiano e consulente di mercato del Modena, che ha applaudito il lavoro di Galliani.

Galliani ha dovuto operare soprattutto sul finire del mercato estivo. E’ stata una scelta giusta? Se guardiamo il lavoro fatto da Galliani bisognerebbe solo battere le mani alla bravura di questo dirigente. Ancora una volta Galliani ha dimostrato di essere un grande personaggio del calcio italiano.

Sono arrivati giocatori importanti secondo lei? Penso di si, De Jong non lo scopriamo noi, è un grande giocatore arrivato a un ottimo prezzo. Lo stesso Bojan ha talento e potrà dare una mano in attacco. Pazzini ha già dimostrato la propria bravura sotto porta.

Eppure non si parla di un Milan da Scudetto… E’ un grande errore sottovalutare il Milan nella corsa Scudetto. Io credo che i rossoneri potranno essere la sorpresa del campionato. 

Cosa manca ai rossoneri dal punto di vista della rosa?

Io credo che la rosa possa andare bene nonostante siano stati ceduti tanti giocatori importanti. Ma è un problema di tutto il calcio italiano. Il Milan dovrà solo recuperare gli infortunati e dare tempo ai nuovi per inserirsi.

I tifosi però non sono stati così contenti della campagna acquisti… Capisco ci possa essere delusione per l’addio di Thiago Silva e Ibrahimovic ma Galliani ha compiuto un’attenta operazione di mercato. Io vedo il Milan meglio dell’Inter e sono sicuro che sarà un campionato aperto anche ai rossoneri.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori