CALCIOMERCATO/ Milan, Montella candidato a sostituire Allegri? (esclusiva)

Adriano Galliani, dirigente rossonero, è un autentico estimatore di Vincenzo Montella, tecnico campano che da quest’anno guida la Fiorentina ma in futuro potrebbe allenare il Milan…

09.09.2012 - La Redazione
montella_r400
Foto Infophoto

Nelle nostre ultime due esclusive sul Milan abbiamo potuto constatare che gli addetti ai lavori non sono così convinti della posizione di Massimiliano Allegri sulla panchina del club milanese. Prima il noto giornalista ed esperto di calciomercato Santini, poi la giornalista di Sportitalia Brunelli, entrambi hanno parlato di un possibile avvicendamento sulla panchina del Milan. E’ vero, i risultati conteranno molto ma Berlusconi sarebbe pronto ad un avvicendamento. Si è parlato di un clamoroso ritorno di Carlo Ancelotti, tecnico indimenticato dai supporters rossoneri e anche dalla dirigenza di Via Turati. Ma nell’intervista con Santini (clicca QUI per leggere) si è parlato anche di Rijkaard e Van Basten, due ex grandi calciatori del club rossonero, mentre con Brunetti si è parlato di Inzaghi subito e Mangia a giugno (clicca QUI per leggere l’articolo). In passato il Milan ha quasi sempre dato la precedenza ad allenatori che in passato hanno vestito la maglia rossonera. Quasi perché lo stesso Allegri la maglia del Milan l’ha sfiorata in qualche amichevole. Per questo potrebbe non essere la strada giusta. Infatti, secondo quanto raccolto in esclusiva da Ilsussidiario.net, Galliani segue con molta attenzione la carriera di Vincenzo Montella, giovane tecnico italiano attualmente alla guida della Fiorentina. Con il Catania ha fatto benissimo, ma dietro c’è stato anche il grande lavoro di un dirigente di alto livello come Lo Monaco. Ora Montella dovrà cavarsela da solo anche se alla Fiorentina ha incontrato nuovamente Pradé, altro dirigente di livello del calcio italiano. Firenze è una piazza importante questo è chiaro, ma per Montella potrebbe anche essere un trampolino di lancio per arrivare alla panchina del Milan. Prendiamo l’avventura di Firenze come un esame, se riuscirà a superarlo Galliani si fionderà su di lui anche se c’è sicuramente da fare i conti con la famiglia Della Valle che ha un progetto importante per la Fiorentina. Ma su Montella non c’è solo il Milan, anche il Napoli di De Laurentiis continua a mandare segnali importanti. Attenzione però, la situazione di Mazzarri a Napoli è molto chiara. Il tecnico toscano gode di un grande rispetto e stima da parte di De Laurentiis e di tutto l’ambiente e non potrebbe essere altrimenti visti i grandi risultati. Ma il contratto di Mazzarri è in scadenza nel 2013 e per il momento non si parla di rinnovo. Inoltre, elemento da non sottovalutare, a Montella piace giocare con i giovani, a Mazzarri molto meno. Il presidente De Laurentiis in più di qualche occasione ha mostrato insofferenza nei confronti della gestione di qualche talento da parte di Mazzarri.

Se quest’ultimo dovesse lasciare davvero il club partenopeo nella prossima stagione, allora De Laurentiis potrebbe fiondarsi sul tecnico campano. La Fiorentina dovrà cercare di tenersi stretto il proprio allenatore in vista della prossima stagione, se dovesse fare bene Montella avrebbe già prenotato un viaggio in qualche big italiana…

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori