CALCIOMERCATO/ Milan, 15 milioni e Amelia per Destro e Stekelenburg, ma la Roma sbarra la porta

Il Milan ha messo sul piatto 15 milioni di euro più il cartellino di Marco Amelia per avere in cambio il giovane Mattia Destro nonché l’estremo difensore Marteen Stekelenburg.

10.01.2013 - La Redazione
Stekelenburg_Roma_Sampdoria
Maarten Stekelenburg, portiere della Roma dal 2011 (Infophoto)

Il Milan sembra fare sul serio per Mattia Destro, attaccante della Roma. Dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni, susseguenti ai complimenti pubblici del presidente Silvio Berlusconi all’indirizzo dell’attaccante ex Siena, da via Turati è partita una proposta, destinazione Trigoria, pari a 15 milioni di euro. Il ragionamento del Milan è lineare: Destro nella Roma è chiuso dalle ottime prestazioni di Osvaldo, che con 10 gol in 14 partite (media 0,71, uno dei migliori a livello europeo) si merita il posto da titolare. Dunque, i giallorossi potrebbero accettare di perdere il 21enne ascolano per rinforzare la rosa in altri reparti. Peccato però che, come già si era capito, la squadra giallorossa non ha minimamente intenzione di vendere il suo acquisto estivo più pregiato, che faccia panchina o meno: è ritenuto un investimento per il futuro, e pazienza se l’impatto immediato sulla squadra non è stato eccezionale (e comunque Zeman lo ha sempre difeso, ritenendosi soddisfatto del suo rendimento). Attenzione però, perché la pratica potrebbe non essere del tutto chiusa. Al di là del fatto che mancano ancora 21 giorni al termine ufficiale del mercato di riparazione, e che di conseguenza tutto può accadere, non va dimenticato che potrebbe essere lo stesso calciatore a fare pressioni per cambiare aria. Sembra altamente improbabile anche questa ipotesi, ma è pur vero che il tecnico boemo utilzza Destro con il contagocce e di conseguenza l’idea di un trasferimento potrebbe non essere del tutto campata per aria. Anche su questo fa leva il Milan, che potrebbe inserirsi fra questi “screzi” per provare ad assicurarsi un talento in perfetta linea con il diktat presidenziale, solo giovani under-23 di qualità e possibilmente non eccessivamente costosi. Ma i discorsi con la Roma non si esauriscono a Destro. I rossoneri hanno infatti contattato i giallorossi per avere Marteen Stekelenburg, estremo difensore della nazionale olandese, con un grande passato fra le fila dell’Ajax, che ha perso il posto in favore del giovane Goicoechea. I vice-campioni d’Italia hanno messo sul piatto il cartellino di Marco Amelia per ottenere in cambio l’olandese. L’idea è gradita ad entrambi gli estremi difensori coinvolti, visto che il primo è un grande tifoso giallorosso, mentre il secondo…

… cerca una squadra con la quale giocare con continuità. Per ora la Roma ha risposto in maniera fredda visto che preferirebbe monetizzare la partenza del suo portiere (che ha pagato 6 milioni di euro nell’estate del 2011), ma fino ad oggi si è presentato solo il Fulham a Trigoria, e con un’offerta quasi irrisoria che non è stata presa in considerazione. Intanto oggi ci sarà un vertice di mercato fra Galliani ed Enrico Preziosi. Si parlerà di diversi argomenti, a cominciare da Constant e Kucka per arrivare fino a Mattia Perin. il cui futuro potrebbe tingersi di rossonero a breve.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori