DIRETTA/ Sampdoria-Milan live (0-0 p.t., serie A 2012-2013): la partita di campionato in temporeale

Sampdoria-Milan chiude il primo tempo e le squadre di portano negli spogliatoi. Arrivare ai tre punti è fondamentale per entrambi, chi vincerà? La diretta di Sampdoria-Milan live la ripresa

13.01.2013 - La Redazione
tissone_robinho
Fernando Damian Tissone (sinistra), 26 anni, e Robinho, 28 (INFOPHOTO)

Terminato il primo tempo tra Sampdoria e Milan con il risultato di 0 a 0. Partita molto bloccata , inizio a tinte blucerchiate, Sampdoria che parte meglio e spinge subito sull’ accelleratore arriva due volte pericolosamente al tiro con Icardi e De Silvestri sulle quali conclusioni, bravo Abbiati a respingere, come respinge bene anche sulla punizione di Eder diretta nel sette. Milan che fa fatica e non poco a creare qualcosa, e azioni clamorose da segnalare non c’è ne tranne qualche discesa di Bojan che non riesce a concludere come dovrebbe. Milan che inoltre ha perso al 25esimo minuto Ambrosini per infortunio, ricaduta di un dolore accusato già contro la Juventus. Partita che ha regalato pochissime emozioni, squadre che se la giocano a centrocampo ma non riescono a sfondare le rispettive difese, prestazioni opache sopratutto delle punte del Milan El Shaarawy e Niang che non riescono mai ad essere pericolosi, fuori dal gioco, sopratutto Niang molto impreciso in un paio di situazioni nel quale ha sbagliato completamente il traversone. Anche Boateng che tanto bene aveva fatto in coppa Italia da mezzala autore di un primo tempo spento. La Sampdoria dovrà cercare di mantenersi su questo spartito per mettere ancora in difficoltà il Milan, ma dovrà cercare di essere molto più cinica per riuscire a fare davvero male ai rossoneri. Il Milan, dal canto suo, dovrà cercare di alzare il baricentro per permettere alle punte, molto mobili ma distanti dalla porta, di agire piuù a ridosso dei sedici metri cercando verticalizzazioni e profondità piuttosto che cercare di allargare il campo di gioco, cosa riuscita molto bene, ma che si è rivelata davvero poco efficace. La speranza per i rossoneri è che il gioco dispendioso della squadra di Delio Rossi faccia pagar dazio nel secondo tempo, mentre il Milan che ha aspettato e giocato in ripartenza potrà far valere una maggior freschezza atletica. 
IL MIGLIORE SAMPDORIA: POLI corre avanti e indietro senza mai fermarsi, ottimo in fase di interdizione ma buona qualità anche nell’impostazione del gioco
IL MIGLIORE MILAN: DE SCIGLIO, preciso a proporsi in avanti, e perfetto in fase difensiva, dimostra continuità di belle prestazioni anche se poco preciso nei cross oggi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori