CALCIOMERCATO/ Milan, Balotelli, scontro fisico con Mancini in allenamento: addio a un passo? (foto)

- La Redazione

La fine al rapporto tra Mario Balotelli e Roberto Mancini potrebbe essere arrivata. I due hanno avuto un diverbio in un allenamento del Manchester City: ecco le foto. Il Milan alla finestra

balotelli_45R400
Mario Balotelli, 22 anni, attaccante del Manchester City (INFOPHOTO)

La parola fine al rapporto tra Mario Balotelli e Roberto Mancini potrebbe essere arrivata. Secondo alcune foto mostrate dal Daily Mail, che stanno rapidamente facendo il giro del mondo e che inevitabilmente sono finite anche sui profili di Twitter, ci sarebbe stato uno scontro fisico tra il giocatore e l’allenatore del Manchester City. Una ulteriore dimostrazione del fatto che Balotelli stia attraversando un momento veramente difficile. I due, stando a quanto viene testimoniato dalle foto (ne riportiamo una al termine di questo articolo), si sono strattonati in maniera molto evidente salvo poi essere separati da Angelo Gregucci, assistente di Mancini, che ha preso il calciatore e lo ha mandato via dalla zona in cui era rimasto l’allenatore. Ancora una volta SuperMario finisce al centro di nuove polemiche per quanto riguarda il suo rapporto con Roberto Mancini: i due ormai litigano spesso, e il tecnico non sa più come gestire la situazione. Un fatto ancora più grave se si pensa al ruolo decisivo avuto da Mancini nella carriera del ragazzo fin dai tempi dell’Inter, quando il tecnico di Jesi lanciò il non ancora maggiorenne Balotelli in prima squadra, ricevendone in cambio un contributo decisivo per la vittoria dello scudetto 2008. Non sarà facile ricomporre questo strappo, perché si è andati oltre il solito diverbio a parole tra i due personaggi. Mario Balotelli potrebbe andare via subito dal City, il mercato invernale è aperto e il Milan strizza sempre l’occhiolino al talento italiano. Non sarà facile però trovare l’accordo con la società di Manchester, soprattutto perché lo sceicco Mansour qualche giorno fa ha dichiarato di non voler cedere un talento così importante come Balotelli. Ma le continue “marachelle” del giocatore rischiano di compromettere il suo rapporto con il City. Ora la società sarà chiamata a prendere un provvedimento serio nei confronti del giocatore e anche Prandelli, secondo il codice etico della Nazionale, potrebbe sanzionare il giovane fuoriclasse italiano. Purtroppo Balotelli non sembra voler maturare completamente, neanche dopo la nascita della figlia Pia avuta dalla relazione con Raffaella Fico. Anche in quell’ambito le cose non stanno andando bene visto che i due giovani continuano a litigare. Balotelli non vuole assolutamente perdere il Mondiale 2014 e per questo chiederà di essere ceduto: ultimamente ha perso posti nelle gerarchie di Mancini. Il Milan è sempre alla finestra anche se il presidente Silvio Berlusconi ha pubblicamente bocciato il ragazzo. L’Inter invece conserva il ricordo di un giovane talento con limiti caratteriali. Moratti si è cautelato inserendo una clausola nel contratto di vendita. staremo a vedere…

Mario Balotelli e Roberto Mancini si scontrano in allenamento

(da Twitter)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori