Calciomercato Milan/ Scaramozzino (ag. FIFA): l’erede di Abbiati c’è! El Shaarawy? Una sola scelta…(esclusiva)

- La Redazione

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Daniele Scaramozzino ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del futuro di El Shaarawy che potrebbe andare via.

Mexes_corsaR439
Philippe Mexes (Infophoto)

Il Milan dopo aver chiuso l’acquisto di Adil Rami dovrà fare alcune considerazioni a tavolino prima della riapertura del calciomercato di gennaio. Ad esempio, dovrà trovare una soluzione per aiutare Stephan El Shaarawy a sviluppare il proprio potenziale tecnico e tattico. I rossoneri, tratte le loro debite conclusioni, potrebbero anche privarsi del Faraone, soprattutto perché Massimiliano Allegri ha deciso di giocare con un altro modulo, scelta evidente quando in estate è stato acquistato Kakà: questo porta El Shaarawy un po’ più lontano da Milanello, a  meno che non possa restare come riserva di lusso sapendo però che il suo minutaggio sarà drasticamente ridotto. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Daniele Scaramozzino ha parlato del calciomercato del Milan.

Niang potrebbe andare via. E’ d’accordo con questa strategia? Io credo che se il Milan non voglia puntare sul giocatore è giusto che vada via a gennaio però in prestito.

Anche perché se Wenger ha puntato su Niang un motivo ci sarà… Esatto, anzi, Wenger da questo punto di vista non ha mai sbagliato, soprattutto quando si è parlato di giovani.

Anche El Shaarawy non sta passando un buon momento. Potrebbe andare via? Non scherziamo, un ragazzo che ha fatto tanti gol nella prima parte della scorsa stagione non si può dire che non sia un talento. 

Però con l’arrivo di Honda qualcosa potrebbe cambiare… Io penso che uno come El Shaarawy debba essere preservato da una società come quella rossonera. 

L’unica nota positiva dell’amichevole contro il Caen è stato Gabriel. C’è già l’erede di Abbiati? Sì, secondo me il Milan ha fatto bene a puntare sul portiere brasiliano. Potrebbe essere l’erede di Abbiati.

Mexes è in scadenza di contratto nel 2015, rinnovo lontano?

 Dipenderà dalle strategie del Milan e dalle esigenze del club rossonero. Ma si tratta di un difensore di esperienza.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori