Calciomercato Milan/ Campi (ag. Fifa): Matri e El Shaarawy non saranno ceduti. Su Pastore dico… (esclusiva)

- int. Andrea Campi

L’agente Fifa ANDREA CAMPI commenta le voci di attualità nel calciomercato del Milan: dopo Rami, serviranno altri acquisti per rendere di nuovo competitivi i rossoneri…

elshaarawy_92
Stephan El Shaarawy (infophoto)

Dopo il difensore francese Adil Rami quali saranno i prossimi acquisti del Milan? Di certo non può bastare questo innesto per riportare i rossoneri nelle posizioni che competono a questo club, per cui i tifosi si aspettano qualcosa in più già nel calciomercato di gennaio, e poi naturalmente la prossima estate. Si parla di Javier Pastore, magari già in inverno, dell’arrivo di un portiere per la prossima stagione, ma anche di possibili cessioni come quelle di Alessandro Matri e Stefan El Shaarawy, che per motivi diversi non hanno iniziato bene la stagione. Ci si chiede pure se la difesa rossonera debba essere ancora potenziata, e c’è il problema del dopo Massimiliano Allegri. Alla fine sarà Filippo Inzaghi il nuovo tecnico del Milan o si punterà su Vincenzo Montella? Tutte domande che abbiamo rivolto all’agente Fifa Andrea Campi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

No, credo che il Milan gli darà ancora fiducia. Ha investito tanto su di lui, è un giocatore che si deve solo ambientare. E poi si sa, gli attaccanti hanno periodi migliori ed altri peggiori, da questo potrebbe dipendere il momento difficile di Matri.
Cosa sarà invece di El Shaarawy? Credo che sia un patrimonio della società. Difficilmente andrà via, se ne parlerà solo se arrivassero offerte eccezionali.
In arrivo Pastore dal Paris Saint Germain? No, mi sembra una trattativa molto difficile, anzi quasi impossibile.
Forster dal Celtic e Ter Stegen del Borussia Monchengladbach potrebbero essere gli obiettivi tra i portieri? Non so, li ritengo poco adatti al calcio italiano, senza tanta esperienza per il nostro campionato.

Sarebbe meglio Agazzi? Sarebbe meglio un portiere più giovane.

Dopo Rami quale altro nome per la difesa? Questo non lo so, di certo la difesa del Milan andrà messa a posto in tutti i sensi.
Chi sarà il dopo Allegri? Si parla di Inzaghi… Sarebbe una scommessa, intanto bisognerebbe cercare un traghettatore se Allegri non verrà confermato.

Montella potrebbe essere il prossimo allenatore del Milan? Difficile che vada via da Firenze, lì c’è un progetto molto importante e Montella l’ha sposato fino in fondo. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori