Calciomercato Milan/ Di Salvatore (ag. FIFA): da Allegri a Kakà, tanti errori e una via di fuga (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Stefano Di Salvatore ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare di alcune scelte fatte dai dirigenti rossoneri in estate

allegri_balotelli
Foto Infophoto

Il Milan non sta vivendo un buon momento. Oggi inizia il periodo di ritiro per i rossoneri che dovranno capire bene la situazione dopo un k.o. terribile contro il Caen. Il club di Via Turati non vuole perdere altro terreno in campionato, sabato c’è l’Udinese e dopo il Barcellona del Tata Martino. Il Milan vuole una scossa dai propri calciatori, intanto la dirigenza ha ufficializzato Rami per la difesa che potrà aiutare Allegri e soci da gennaio. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Di Salvatore ha parlato del mercato del Milan.

Il Milan non sta passando un buon momento. Quali sono i problemi dei rossoneri? Sono dei problemi che arrivano da lontano, ovvero da alcune scelte sbagliate da parte della dirigenza, in primis quella dell’allenatore.

In che senso? Che senso ha confermare un allenatore come Allegri se è già stato deligittimato dal presidente durante lo scorso anno? Non ha un potere forte sui giocatori.

Il Milan ha problemi in difesa anche… Esatto, i dirigenti del Milan hanno sbagliato a sottovalutare il problema della difesa e a puntare su calciatori di nome come Kakà.

Non è stato un buon colpo? Assolutamente no, con tutto il rispetto per un giocatore come Kakà che non sarà più quello di un tempo secondo me.

Cosa dovrà fare il Milan? Dovrebbe puntare sui giovani, basti pensare che con De Sciglio ha trovato un ottimo giocatore. Anche se non potrà contare solo su di lui.

Per gennaio c’è già Rami. Ottimo colpo? Ottimo mi sembra una parola grossa, direi un buon colpo per la difesa.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori