Calciomercato Milan/ L. Paoletti (ag. FIFA): scossone in società. Casillas? Si può fare ma…(esclusiva)

- int. Luigi Paoletti

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Luigi Paoletti ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del possibile arrivo di Casillas come portiere titolare.

Buffon_Casillas
Foto Infophoto

Il Milan sembra essere pronto a cercare acquirenti stranieri per poter affiancare Berlusconi in vista dei prossimi anni. Il presidente rossonero potrebbe ricevere degli aiuti da parte di qualche socio straniero. I rossoneri starebbero pensando ad acquistare un portiere di grande livello come Iker Casillas, portiere spagnolo del Real Madrid che potrebbe lasciare clamorosamente i Blancos visto che c’è sempre questo problema di Abbiati. L’attuale portiere rossonero non sembra convincere molto. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Luigi Paoletti ha parlato del calciomercato del Milan.

Il Milan starebbe pensando a Casillas. Ipotesi irrealizzabile? Secondo me no, io credo che possa essere un’ipotesi percorribile visto che Galliani ha ottimi rapporti con Perez, presidente del Real Madrid.

Casillas risolverebbe il problema portiere vero? Il problema è che secondo me Abbiati non è il problema. Il portiere rossonero non può essere la causa dei tanti problemi del Milan.

L’arrivo di Rami basta per rinforzare la difesa adeguatamente? No, penso che il Milan dovrà fare qualche altro movimento in difesa. Attualmente ci sono pochi difensori affidabili.

Si è parlato molto di un possibile arrivo di un acquirenti per affiancare Berlusconi. Che ne pensa? Credo sia giusto, l’Inter ha fatto bene con Thohir, gli americani a Roma ci sono da un anno, servono investitori anche per il Milan.

Si vocifera un possibile cambiamento in società a livello dirigenziale… Secondo me al Milan serve uno scossone a livello dirigenziale, credo che qualcosa possa succedere, si parla del possibile addio di Braida.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori