Calciomercato Milan/ Tavano (ag. FIFA): lampi di vecchio Kakà. Balotelli all’estero? Indizi… (esclusiva)

- int. Diego Tavano

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Diego Tavano ha parlato del mercato del Milan e in particolare di Balotelli e Kakà, croce e delizia dei rossoneri.

sanchez_kaka_muntari
(INFOPHOTO)

Il buon pareggio del Milan contro il Barcellona dimostra che la squadra rossonera è viva. Anche il tecnico Allegri ha elogiato la prova dei suoi ragazzi e in particolare quella di Ricardo Kakà che è tornato a essere il giocatore di una volta. Accelerazioni importanti, spirito di sacrificio, Kakà ha ricevuto la standing ovation da parte di San Siro e ha mandato un messaggio agli scettivi. Il rovescio della medaglia è Balotelli che è entrato con poca voglia nel match, il suo agente Raiola ha dichiarato che il futuro di Balotelli non sarà in Italia. In esclusiva per IlSussidiario.net, Diego Tavano, agente Fifa, ha parlato del mercato delle due situazioni.

La partita contro il Barcellona ha lasciato un messaggio importante: Kakà è tornato. E’ d’accordo? Assolutamente sì, ho avuto la fortuna di vedere la partita allo stadio e Kakà ha disputato un match meraviglioso. Sembrava quasi che non fosse passato tanto tempo dall’ultima partita con il Milan.

Nessun dubbio sulle qualità del giocatore, ma lo spirito di sacrificio è stato sorprendente… Ha ragione Allegri quando dice che un grande campione è forte soprattutto mentalmente. Kakà deve solo migliorare nella parte atletica e dopo sarà al suo meglio.

Rovescio della medaglia è Balotelli, entrato con poca voglia… Dovrebbe prendere esempio da Kakà che è un campione e si sacrifica per la squadra.

Raiola, il suo agente, ha dichiarato che il troppo clamore mediatico attorno a Mario porterà il giocatore a non chiudere la carriera in Italia. Che ne pensa? Raiola dovrebbe portare i suoi giocatori all’estero, qualche dirigente sarebbe contento di questa situazione.

Ci sarà un braccio di ferro con il Milan? Io credo che Balotelli vada gestito diversamente, però ognuno è libero di fare ciò che vuole. Balotelli è un grande giocatore però deve cambiare alcuni atteggiamenti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori