Calciomercato Milan/ Cicchetti (ag.FIFA): Sommer, Ghoulam, Ademilson: forze nuove per Inzaghi oppure… (esclusiva)

L’agente FIFA Gianfranco Cicchetti parla dei possibili tempi futuri per il calciomercato del Milan: dall’eventuale post-Allegri ai giovani nel mirino ecco chi potrà arrivare

ademilson_sanpaolo
Ademilson Braga Bispo Junior, 19 anni, attaccante brasiliano del San Paolo (INFOPHOTO)

Tra gli osservatori che non smettono di monitorare talenti e Mino Raiola che prevede rovesci sul fronte Balotelli, il calciomercato del Milan non spegne mai i riflettori. Le voci rimbalzano per ogni reparto: la porta sarà oggetto di discussione perchè Abbiati non è più giovane, Gabriel scalpita e comincia ad assaggiare il campo ma non mancano gli obiettivi in Europa, come Fraser Forster del Celtic e Yann Sommer del Basilea. Per la difesa si è parlato dell’udinese Gabriel Silva ma un altro obiettivo mancino può essere Faouzi Ghoulam, ventiduenne del Saint Etienne già trattato dal Torino in estate. In attacco c’è un Robinho da valutare, nonostante il recente rinnovo fino al 2016, e un Niang che ha chiaramente bisogno di più spazio e minori pressioni per sviluppare il suo potenziale. In più piace un altro giovanissimo, coetaneo di Niang: il brasiliano Ademilson, attaccante del San Paolo sotto contratto fino al 2016. Per parlare di questi giocatori ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Gianfranco Cicchetti.

Ademilson obiettivo rossonero? Direi proprio di si. E’ un giocatore del San Paolo che Ariedo Braida ha visionato, traendone un impressione molto positiva. E’ un classe 94′, potrebbe rinforzare un reparto già molto forte come quello offensivo del Milan. Ademilson è in grado di giocare in tutti i ruoli dell’attacco: il suo acquisto potrebbe essere utile soprattutto in chiave futura.

Fazi Ghoulam potrebbe arrivare dal Saint Etienne? E’ un giocatore molto forte, un esterno sinistro che potrebbe arrivare già a gennaio al costo di 3–4 milioni. Un calciatore tra i più forti in quel ruolo della sua annata.

Sarà Forster l’erede di Abbiati? O sarebbe meglio dare fiducia a Gabriel? Penso che puntare su Forster non sarebbe una cattiva idea, ma c’è sempre da considerare che c’è la Champions League. Credo invece che il portiere del Celtic sia il classico numero uno che vada bene per il campionato inglese.

Un altro candidato per il ruolo di portiere è Sommer del Basilea? Sì a me piace di più rispetto a Forster. È un ottimo portiere, il Milan sta poi valutando altre ipotesi come quelle di Casillas e Victor Valdes. Per ora sono valutazioni, anche perchè a fine stagione bisognerà fare un bilancio dei portieri a disposizione.

Successore di Allegri: cosa dice radiomercato? 50% di possibilità a Inzaghi e 50% a Seedorf , che ora gioca nel Botafogo ed è in zona Copa Libertadores. Si cercherà  un ex giocatore milanista, che possa sedere sulla panchina rossonera.

Robinho in partenza a fine stagione? Potrebbe essere, anche se fossi il Milan ci penserei su un attimo visto il buon rendimento del giocatore in questo scorcio di stagione. Anche col Barcellona è stato uno dei migliori.Niang via anche lui? A gennaio potrebbe partire o verso la Ligue 1 o verso qualche squadra di serie A.

Quale sarà il futuro di Balotelli? E’ un giocatore importante e il suo procuratore, ha detto che difficilmente resterà a vita nel Milan. Potrebbe così fare un altra stagione in maglia rossonera e poi partire. Si accetterebbe l’offerta migliore sul piano economico.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori