Calciomercato Milan/ Brambati: Balotelli via, c’è una possibilità. Kakà? Una rondine… (esclusiva)

- int. Massimo Brambati

Massimo Brambati, opinionista per 7 Gold e molto vicino all’ambiente del Milan, parla in esclusiva di Mario Balotelli e dei suoi comportamenti che non piacciono ad Allegri

sanchez_kaka_muntari
(INFOPHOTO)

Mario Balotelli non sta facendo cose importanti in campo per il momento, per ora si parla molto di quello che sta facendo fuori. Troppo clamore mediatico attorno a lui secondo Galliani, le voci su dissidi tra lui e il tecnico Allegri sono frequenti. Il Milan dovrà assolutamente capire la situazione del giocatore, Raiola ha lanciato il sasso dopo il match contro il Barcellona parlando di un futuro lontano dall’Italia. Potrebbe succedere nel calciomercato di giugno? Abbiamo parlato dell’affare Balotelli con Massimo Brambati, opinionista per 7 Gold e vicino al mondo rossonero, in esclusiva per IlSussidiario.net.

Balotelli-Allegri, rapporto non idilliaco. Chi pagherà tra i due? Io non credo che il futuro di Balotelli dipenderà dai problemi con Allegri. Credo dipenderà da altre cose.

Tipo? In primis dalle valutazioni della società, poi quelle del giocatore, non trascurando il fatto che Balotelli ha un procuratore molto bravo a far cambiare squadre ai suoi assistiti.

C’è secondo lei una possibilità che Balotelli vada via? Secondo me sì, potrebbe esserci una possibilità di un addio di Balotelli.

Le note positive sono arrivate da Kakà non crede? Una rondine non fa primavera, nessuno ha messo in dubbio le qualità di Kakà. Il problema era capire la condizione fisica, come stava il giocatore.

Allegri è in scadenza di contratto però sta facendo comunque bene nonostante le tante difficoltà…

 In Champions le cose non stanno andando male, è in campionato che bisogna recuperare la situazione. Non arrivare al terzo posto e quindi qualificarsi in Champions League sarebbe un fallimento.

(Claudio Ruggieri) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori