Calciomercato Milan/ Brambati: Inzaghi per Allegri? No, il nome giusto è un altro!. Vidic? Forse, ma…(esclusiva)

- int. Massimo Brambati

MASSIMO BRAMBATI parla in esclusiva delle ultime notizie di calciomercato sul Milan: il possibile arrivo di Kucka, la situazione di El Shaarawy e Niang, l’ipotesi Inzaghi per la panchina

Kucka_Milan
Juray Kucka (infophoto)

Il Milan pensa già al suo futuro con l’intenzione di rinforzarsi in vista del prossimo calciomercato di gennaio. Si guarda soprattutto alla difesa, il reparto che in questo momento fa acqua soprattutto – e non è una novità – sulle palle inattive. Due i nomi sulla lista in questo momento: Davide Astori, seguito da tempo, e Nemanja Vidic, il cui contratto in scadenza nel 2014 è decisamente appetibile. Potrebbe partire invece Stephan El Shaarawy, che tra un infortunio e una scelta tecnica sta giocando decisamente poco e, chissà, potrebbe non rientrare più nei piani della società; e c’è chi mormora da più parti che Massimiliano Allegri sarà sostituito, a fine stagione o magari anche in corso, da Pippo Inzaghi, che ha iniziato bene il suo apprendistato con la Primavera ed è nome gradito alle alte sfere rossonere. Per parlare del calciomercato della squadra rossonera abbiamo sentito Massimo Brambati. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a IlSussidiario.net.

Astori arriverà nel calciomercato di gennaio? No, credo proprio di no: Cellino chiede troppo. Non mi sembra un affare facile da realizzare per il Milan a gennaio.

Vidic in scadenza di contratto con il Manchester United, idea Milan? Certamente, Vidic piace molto al Milan; bisogna però valutare cosa farà il giocatore. Dovrà scegliere tra le proposte che gli arriveranno da altri club e potrebbe sempre preferire rimanere in Inghilterra.

Situazione El Shaarawy: pensa che possa essere in partenza? Potrebbe esserlo, e già a gennaio se arrivasse un’offerta uguale a quella che era pervenuta nel corso del calciomercato estivo.

E come lui Niang? La sua cessione è più difficile, anche perchè Niang non ha tanto mercato e sembra comunque che il Milan lo voglia tenere in rosa.

Inzaghi potrebbe davvero essere l’erede di Allegri? Credo che il Milan preferisca un altro allenatore. La società rossonera stima molto Inzaghi, ma pensa che dovrà fare ancora esperienza, magari facendosi le ossa in qualche altra squadra in Serie A o in Serie B.

C’è ancora interesse per Kucka? 

Se l’affare si farà dovrà essere a gennaio. Più avanti non sarebbe così certo, dipenderebbe anche dalle scelte di mercato che farà il nuovo allenatore e lo slovacco potrebbe non rientrare più nei piani.

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori