Calciomercato Milan/ Rami, si chiude già settimana prossima? (esclusiva)

- La Redazione

Adil Rami, difensore francese attualmente fuori rosa al Valencia, è nel mirino del Milan per rafforzare una retroguardia in difficoltà: già settimana prossima si potrebbe chiudere l’affare

Rami
Foto Infophoto

Inizio di stagione ancora una volta difficile per il Milan: la formazione rossonera ha raccolto solamente otto punti nelle prime sette giornate di campionato, deve far fronte a molti infortuni e a problemi di vario genere dentro e fuori dal campo. Il problema più grande che deve risolvere Massimiliano Allegri è però quello legato al rendimento della difesa, che ha già subito ben tredici reti. Per fare un paragone, sono più di quelle subite da Roma, Napoli e Juventus messe insieme. Il rendimento dei giocatori del pacchetto arretrato non è stato soddisfacente, e quanto abbiamo visto fino ad oggi dà ragione a chi chiedeva di rafforzare proprio la difesa in sede di calciomercato estivo: la società ha deciso diversamente, ma ora sembra pronta a correre ai ripari. In queste ultime ore si parla molto del francese Adil Rami, 27enne difensore francese di origini marocchine che attualmente gioca nel Valencia. Sarebbe però meglio dire che è di proprietà della squadra spagnola, perché di fatto è fuori rosa da quando ha pronunciato frasi offensive nei confronti dell’allenatore Miroslav Djukic e del resto della squadra. La sua avventura valenciana è quindi finita, e sulle sue tracce ci sono sia i rossoneri sia la Roma. Nelle ultime ore però sembra essere in vantaggio il Milan, e indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net da fonti spagnole confermano queste sensazioni: i rossoneri potrebbero chiudere l’acquisto di Rami per una cifra attorno ai 7 milioni di euro, probabilmente già settimana prossima. Infatti già fra pochi giorni Rami potrebbe arrivare a Milano per firmare il contratto e sostenere le visite mediche con la società rossonera, anche se naturalmente questo accordo avrebbe validità solo da gennaio, visto che fino al nuovo anno il mercato sarà aperto solo per i giocatori svincolati, e Rami non lo è pur essendo stato messo fuori rosa dalla sua attuale società. Si tratterebbe di un innesto importante, ma forse ancora non sufficiente da solo vista la situazione della retroguardia di Allegri: ecco perché l’arrivo di Rami non chiuderebbe le porte a Davide Astori. Infatti, se il Cagliari a gennaio dovrebbe trovarsi in una posizione di classifica tranquilla, il presidente Massimo Cellino potrebbe decidere di lasciare libero il giocatore di fare finalmente il salto in una grande squadra. (Mauro Mantegazza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori