Calciomercato Milan/ Ruga (ag.FIFA): Astori vuole il Milan! E anche Cerci… (esclusiva)

- int. Mauro Ruga

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Mario Ruga parla delle possibili operazioni di calciomercato per il Milan, dalla gestione di Balotelli agli acquisti più urgenti

CerciZapata
Alessio Cerci ai tempi del Torino contro il Milan (Infophoto)

Il Milan ha deciso di puntare su alcuni giocatori per gennaio, di certo ci sarà Rami, difensore ex Valencia prelevato dai rossoneri per rinforzare la difesa. Nel mirino del Milan ci sono altri giocatori ma soprattutto bisognerà capire la situazione di Mario Balotelli che continua a essere un giocatore di grande livello ma anche difficile da gestire dal punto di vista comportamentale. Balotelli potrebbe andare via, l’agente FIFA Mauro Ruga, in esclusiva per IlSussidiario.net, ha parlato del mercato del Milan.

Cambio dirigenziale in vista per il Milan: che spiegazione si è dato? Io non credo che il Milan voglia privarsi di Galliani e Braida, che reputo grandi dirigenti. E’ troppo presto per parlare di presunti addii, può darsi che le loro cariche vengano suddivise, ma aspetterei a dare per scontata la separazione da Galliani.

Intanto i rossoneri cosa dovranno fare dal punto di vista del mercato? La prima cosa da fare è capire cosa fare con Mario Balotelli. Perché è un grande giocatore ma continua a dare problemi dal punto di vista comportamentale.

Lei che farebbe? Se continua a fare così lo venderei e darei maggiore spazio ad El Shaarawy, che senza Balotelli ha fatto grandi cose. E punterei su giocatori che vogliono il Milan.

Per esempio? Basti pensare a Davide Astori del Cagliari: sarebbe perfetto per la difesa e credo voglia davvero vestire la maglia rossonera, il Milan ci dovrebbe provare fino alla fine.

Consiglierebbe altri giocatori?

Sì, Alessio Cerci del Torino: farebbe la differenza in questo Milan, i dirigenti rossoneri dovrebbero puntare su di lui.

Capitolo portiere, che fare con Abbiati? I grandi portieri sono tutti accasati e non vedo all’orizzonte altri numeri uno da Milan. I rossoneri farebbero meglio a far crescere Gabriel.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori