Calciomercato Milan/ D. Canovi (ag.FIFA): Parolo si può! Saponara-Matri, a gennaio…(esclusiva)

- int. Dario Canovi

L’agente FIFA Dario Canovi commenta per noi i principali temi di calciomercato sul Milan. I rossoneri seguono Parolo e Lodi, mentre vari affari sono possibili con la Lazio…

abbiati_palo
Foto Infophoto

Continuano le operazioni di calciomercato del Milan, rinfrancato dalla qualificazione agli ottavi di Champions League, anche se la situazione in campionato continua ad essere difficile. Tra gli obiettivi di cui si parla di più in questi giorni ci sono Marco Parolo del Parma e Francesco Lodi del Genoa, per il centrocampo. Potrebbe invece partire Riccardo Saponara in prestito, mentre Alessandro Matri interessa alla Lazio. Sempre con la formazione biancoceleste si potrebbero concretizzare altre due operazioni, questa volta in entrata per i rossoneri: infatti, potrebbero arrivare a Milano sia Federico Marchetti come nuovo portiere ed Hernanes a centrocampo. Per parlare di questi e altri temi del calciomercato del Milan abbiamo sentito l’agente FIFA Dario Canovi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Parolo per i rossoneri è una operazione possibile? Il Parma cerca sempre di valorizzare i suoi giocatori, poi è anche normale che se arrivano delle offerte interessanti li possa cedere. Potrebbe vendere Parolo al Milan per una cifra soddisfacente: è un giocatore che per le sue caratteristiche ben si addice al gioco del Milan, che punta molto sugli interni del centrocampo a tre.

Arriverà anche Lodi per rinforzare il centrocampo? E’ un buon giocatore, ma non mi sembra tanto forte per una squadra importante come il Milan, che avrebbe bisogno di giocatori di un certo livello. Credo che Lodi si sia stabilizzato come un ottimo regista per le squadre di media classifica, come il Catania e il Genoa.

Saponara partirà in prestito? Non lo so, di certo è un calciatore di valore che ha davanti a se un futuro promettente. Ma le intenzioni della società sulla sua gestione sono ancora poco chiare.

Matri interessa alla Lazio? Credo di sì, anche perché la Lazio ha sempre bisogno di un vice Klose, o un erede del tedesco. Matri ha sempre segnato tanto nella sua carriera e sta solo un attraversando un periodo difficile, che capita a tutti i centravanti. Oltretutto la concorrenza nell’attacco rossonero non lo aiuta ad emergere con continuità.

Marchetti è il nome giusto per il dopo Abbiati?

Certamente è uno dei migliori portieri italiani, ma il Milan ha veramente tanti giocatori di ottimo valore in quel ruolo.

Sempre dalla Lazio potrebbe arrivare pure Hernanes? Se fosse l’Hernanes dei tempi migliori sì, ma quello di questa stagione sta giocando decisamente male. Al momento è possibile che l’interesse dei club più prestigiosi sia scemato: il brasiliano deve prima ritrovarsi al suo meglio, la Lazio ne ha estremo bisogno.

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori