Calciomercato Milan/ Vincenzoni (ag. FIFA): Hernanes-Matri, ecco perchè si può (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Massimo Vincenzoni ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del possibile scambio Hernanes-Matri con la Lazio.

Hernanes_Seedorf
Foto Infophoto

Il Milan ha pescato l’Atletico Madrid in Champions League, sfida particolare per il tecnico dei Colchoneros Simeone, ex giocatore dell’Inter di Simoni. I rossoneri però pensano anche e soprattutto al calciomercato visto che a gennaio qualcosa potrebbe cambiare. Si parla insistentemente di un possibile arrivo di Hernanes, fuoriclasse brasiliano della Lazio, il Profeta è sempre stato un pallino dei rossoneri. Il rapporto con i biancocelesti sembra ormai finito e si parla di un possibile scambio di mercato con Matri alla Lazio ed Hernanes in rossonero. Abbiamo parlato del calciomercato del Milan con l’agente Fifa Massimo Vincenzoni in esclusiva per IlSussidiario.net.

Atletico Madrid-Milan negli ottavi. Che ne pensa? E’ una squadra ostica ma il Milan in Champions ha dimostrato di avere una mentalità europea importante.

Milan che pensa al mercato e soprattutto ad Hernanes. Rischia di essere un doppione di Honda? Se pensiamo a Hernanes trequartista allora possiamo anche dire che il Milan in quel ruolo ha Birsa. Però Hernanes può giocare da centrocampista e soprattutto ha un livello tecnico superiore a Birsa e Honda.

Hernanes oggi non sta facendo bene alla Lazio. Come mai? Credo si tratti di motivazioni, sono convinto che il Profeta potrebbe fare molto di più in maglia rossonera.

La carta per convincere Lotito potrebbe essere Pazzini è d’accordo? Pazzini è uno che ha il vizietto del gol e non lo perde mai. Credo che Allegri voglia tenersi il Pazzo, semmai potrebbe partire un altro attaccante.

Matri? Esatto, anche perché non si è ambientato al Milan e alla Lazio potrebbe andare a rinforzare un attacco che vive degli spunti di Klose che quest’anno ha diversi problemi fisici.

Zapata piace allo United. Potrebbe andare via? All’inizio il colombiano non mi ha convinto, ora credo che sia un giocatore da Milan e i rossoneri non dovrebbero lasciarsi sfuggire il giocatore.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori