Calciomercato Milan/ Chiono (ag.FIFA): Ghoulam, corsa a due. Quando l’ho proposto…(esclusiva)

- int. Gabriele Chiono

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Gabriele Chiono parla del calciomercato del Milan e in particolare del possibile arrivo di Faouzi Ghoulam dal Saint-Etienne

emanuelson_zapata
(INFOPHOTO)

Adriano Galliani ha dichiarato che a gennaio il Milan, dopo aver preso sia Rami che Honda, potrebbe puntare sull’acquisto di un centrocampista. Non un regista però, bensì un mediano, un giocatore dalle diverse caratteristiche. Attenzione però perché i rossoneri lavorano sotto traccia anche per un esterno sinistro. In fondo Emanuelson è adattato in quel ruolo, Constant non rende, De Sciglio si trova a proprio agio a destra. Oltre a D’Ambrosio nel mirino del Milan c’è anche Faouzi Ghoulam, terzino sinistro del Saint-Etienne, giocatore che piace molto alla Roma. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Gabriele Chiono, ex agente per l’Italia del giocatore, ha parlato proprio di Ghoulam.

Il Milan sembra voler rinforzare la fascia sinistra. Eppure ci sono diversi giocatori in quel ruolo… Io credo che il Milan voglia un sinistro di ruolo, un giocatore che in quella zona del campo abbia già giocato. In fondo Emanuelson non sta facendo male ma non è un terzino puro.

Oltre a D’Ambrosio, nel mirino del Milan c’è Faouzi Ghoulam che lei conosce bene vero? Certamente, lo conosco anche di persona, qualche anno fa avevo il suo mandato in Italia, allora però non era ancora pronto al grande salto.

Che tipo di giocatore è Ghoulam? E’ un terzino sinistro di ruolo, un calciatore che ha gamba e un bel piede sinistro. Arriva spesso fino al fondo per poi crossare in mezzo. E’ un bel giocatore e un ottimo professionista.

Crede che il Milan possa puntare su di lui? So che sia il Milan che la Roma vorrebbero puntare su Ghoulam, credo che soprattutto ai rossoneri farebbe bene un elemento come lui. Poteva trasferirsi in Italia già in passato.

In che senso?

Due anni fa lo proposi alla Roma a gennaio ma i giallorossi preferirono puntare su Marquinho. Ma l’ho proposto anche a due squadre come Napoli e Parma, i ducali erano molto interessati al giocatore.

Come mai non al Milan? In quel momento non era pronto per un grande salto, oggi invece sì, è un giocatore da Milan.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori