Calciomercato Milan/ Gelosia (ag. FIFA): Nainggolan o Hernanes! Astori, duello con…(esclusiva)

- int. Michele Gelosia

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Michele Gelosia ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del possibile arrivo di un centrocampista e di Astori.

Hernanes_Seedorf
Foto Infophoto

Il Milan a gennaio dovrà rinforzare più di qualche reparto e, nonostante gli arrivi di Rami in difesa e Honda a centrocampo, la sensazione è che i rosoneri possano mettere nuovamente mano al portafoglio. Perché in difesa servirerebbe un altro rinforzo e anche a centrocampo c’è bisogno di un rinforzo. I nomi per il centrocampo sono importanti, si parla di Nainggolan del Cagliari ma anche di Hernanes della Lazio, insomma due giocatori di grande qualità. Per parlare del calciomercato del Milan abbiamo intervistato l’agente Fifa Michele Gelosia in esclusiva per IlSussidiario.net.

Il Milan a gennaio sarà protagonista di altri movimenti dopo gli acquisti già fatti di Honda e Rami? Credo proprio di sì, la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League permetterà al club rossonero di puntare sull’acquisto di qualche altro giocatore.

In difesa potrebbe arrivare qualche altro giocatore? Penso di sì, soprattutto credo che il Milan possa lottare con il Napoli per l’acquisto di Davide Astori, difensore del Cagliari che piace a entrambi i club.

A proposito del club sardo, ci sarebbe anche questa voce su Agazzi… Potrebbe corrispondere al vero ma su Agazzi c’è sempre la Fiorentina, dipenderà dal giocatore. Ma il Milan potrebbe puntare su un altro portiere a giugno.

Ovvero? Tim Krul del Newcastle, si tratta di un grande portiere, potrebbe rappresentare un investimento per giugno.

Hernanes-Nainggolan, i nomi per il centrocampo sono importanti vero? Molto importanti direi, uno dei potrebbe arrivare, attenzione perché la Lazio solitamente quando decide di vendere lo fa benissimo cedendo qualche pezzo importante.

In uscita oltre a Niang chi potrebbe andare via?

 Starei molto attento alla situazione di Matri che nonostante sia l’ultimo arrivato potrebbe andare via prima di tutti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori