Calciomercato Milan/ Avantario (ag. FIFA): Pazzini certezza, El Shaarawy da ritrovare, Balotelli in bilico! (esclusiva)

- int. Claudio Avantario

L’agente FIFA CLAUDIO AVANTARIO ha parlato in esclusiva del calciomercato del Milan, con particolare riferimento all’attacco. Qual è il borsino nel reparto offensivo dei rossoneri?

balotelli_elshaarawy
Balotelli ed El Shaarawy tornano a far coppia (Infophoto)

Devastante sulla carta, l’attacco del Milan in realtà non sta dando quanto ci si aspetterebbe. I gol segnati sono 25: pochi per una potenza di fuoco che sulla carta non si può forse permettere nessuno, perchè quando hai una coppia formata da Balotelli ed El Shaarawy supportati da Kakà e ti puoi permettere di far partire dalla panchina giocatori come Pazzini, Matri e Robinho i destini offensivi dovrebbero essere ben diversi. Così non è, perchè i problemi sono tanti: a partire da una piccola crisi di SuperMario, passando per la “scomparsa” del Faraone che passa più tempo in infermeria che altro, aprendo anche qualche dubbio circa i suoi effettivi infortuni, e arrivando al lento recupero del Pazzo e all’involuzione di un Matri che non segna più. Insomma: urge fare qualcosa, perchè siamo arrivati a fine dicembre e la situazione di classifica è decisamente deficitaria. Aspettare che tutti siano al loro massimo? Possibile, ma c’è l’alternativa offerta dal calciomercato, un mese per gestire operazioni in entrata e in uscita, perchè il futuro degli attaccanti rossoneri non è così saldo come potrebbe sembrare. Ne abbiamo parlato con l’agente FIFA Claudio Avantario: ecco la sua opinione sul calciomercato Milan, in questa intervista esclusiva rilasciata a IlSussidiario.net.

Se arrivasse un’offerta incredibile per Balotelli? In effetti Balotelli è molto forte, ma i suoi atteggiamenti piacciono poco a Berlusconi. Con la nuova linea societaria di Barbara la dirigenza potrebbe anche privarsi del giocatore per accettare offerte importanti a giugno. Dovranno però essere proposte davvero interessanti.

Pazzini rimarrà? Pazzini ha sempre segnato quando è stato impiegato; a fronte di un reparto offensivo del Milan che non fa tanti gol, lui è uno su cui puntare sempre. Rimarrà sicuramente, va solo recuperato dal punto di vista fisico perchè è stato fuori a lungo.

Quale sarà il futuro di El Sharaawy? Dipenderà se la società gli darà ancora fiducia, dalle scelte che il Milan farà. E’ anche vero che, dall’arrivo di Balotelli, El Shaarawy è stato messo un po’ in ombra. E’ comunque un ottimo giocatore e per quanto mi riguarda lo confermerei.

Matri e Robinho resteranno al Milan? 

Non stanno segnando e il Milan non è contento di loro. Robinho peraltro era già stato messo sul mercato, ma ha un ingaggio che pochi club si possono permettere e questo è il motivo per il quale è ancora in rossonero.

A fronte di qualche uscita, quale sarà il nuovo attaccante del Milan? Ci vorrà sicuramente un attaccante di valore, tanto più se partirà Balotelli. In ogni caso dipenderà dalle nuove strategie di calciomercato che si faranno; magari si punterà su un attaccante giovane di ottime qualità tecniche.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori