PAGELLE/ Milan-Udinese (2-1): i voti della partita e il tabellino con marcatori e ammoniti (Serie A, 23esima giornata)

Le pagelle e il tabellino di Milan-Udinese, gara valida per la ventitreesima giornata del campionato di serie A 2012-2013: voti, marcatori e ammoniti del match deciso da Mario Balotelli

04.02.2013 - La Redazione
trio_cresta
Da sinistra Stephan El Shaarawy, 20 anni, Mbaye Niang, 18, e Mario Balotelli, 22 (INFOPHOTO)

Milan batte Udinese in una bella partita per 2-1, con un gol all’ ultimo secondo su rigore di Balotelli che riporta in vantaggio il Milan, dopo che l’Udinese al 55esimo minuto aveva pareggiato il momentaneo vantaggio rossonero firmato dallo stesso Balotelli al 25esimo.

Partita bellissima a San Siro, sempre aperta a qualsiasi risultato. Primo tempo spettacolare con un Milan pericoloso ed un Udinese che non rinunciava a giocare, secondo tempo meno spettacolare ma ricco di azioni: all’Udinese sono stati lasciati più spazi e infatti la squadra di Guidolin è stata molta pericolosa e avrebbe potuto anche vincere la partita.

Primo tempo da 8: corsa, geometrie, fantasia, aggressività, caratteristiche grazie alle quali il Milan ha trovato un meritato vantaggio. Nel secondo tempo, con la stanchezza nelle gambe, il Milan non è più riuscito a creare il gioco del primo tempo, ed è calato vistosamente soffrendo l’ Udinese e la velocità delle sue punte. Primo tempo dunque da 8, secondo da 5,5.

Una grande partita: nel primo tempo ha sofferto molto, ma limitato i danni ad un solo gol preso. Nel secondo tempo, con la stanchezza del Milan, è emersa alla grande trovando il pareggio e rischiando di passare pure in vantaggio, pur concedendo alcune palle gol. Il pari sarebbe stato forse il risultato più giusto.

Non compie nessun errore fino al 93esimo, quando sbaglia completamente la valutazione dell’ invertento di Herteux su El Shaarawy: il difensore dell’Udinese colpisce prima la palla.

Buona partita, sempre puntuale nelle uscite, e forse se non ci fosse stato il tocco di Zapata avrebbe parato il tiro del pareggio di Domizzi.

Primo tempo impressionante per quantità di corsa, nel secondo cala con tutto il Milan ma resta una buonissima prestazione nel complesso.

Buona prestazione, si lascia sorprendere solo sul gol come tutta la difesa.

Al rientro, fatica su Di Natale e il suo intervento in ritardo sul capitano dell’ Udinese causa il gol del pareggio.

Altra bella prestazione del terzino rossonero, preciso in difesa e pungente davanti.

Tanta corsa ottima la fase di interdizione. ( Entra per dare la svolta, per sbloccare il pareggio ma non incide anzi perde tantissimi palloni)

Grande partita, migliora in fase di interdizione recuperando molti palloni ed entra in ogni azione pericolosa.

Primo tempo fantastico, recupera palloni, corre, attacca, difende, poi stanchissimo viene sostituito nel secondo tempo, ()

Ottimo primo tempo, corre moltissimo arrivando anche nella propria area a chiudere ed pericolosissimo davanti; nel secondo tempo stanco perde brillantezza. ()

Corre moltissimo, bravissimo a servire Balotelli sul primo goal, per il resto poco lucido nelle esecuzioni offensive.

Esordisce dal primo minuto per l’ infortunio di Pazzini, segna due gol e ci va vicino altre due volte: ESORDIO DA SOGNO.

Grandissimo Milan nel primo tempo: ha trovato l’ assetto alla sua squadra, che soffre nel secondo tempo la stanchezza. La scelta di Bojan era molto intelligente, avrebbe potuto spezzare la partita. Milan sempre più suo.

LE PAGELLE DEI FRIULANI

Compie delle grandissime parate su alcune conclusioni, sempre concentrato e attento.

Velocissimo , molto bravo a contenere Niang, meno bravo in fase offensiva.

Buona partita come tutta la retroguardia, subisce molto nel primo tempo gli attacchi del Milan, controlla bene nel secondo tempo.

Bella prestazione, con il fisico e l’ aggressività contiene Balotelli fin che può.

Buona prestazione, l’ intervento sul rigore era regolare anche se troppo irruento.

Poco incisivo a differenza delle altre partite, sbaglia una ripartenza che poteva essere pericolosa.

Nel primo tempo soffre la grande prestazione del centrocampo rossonero, nel secondo tempo esce bene con tutta l’ Udinese. ()

Classe 91, gioca come un veterano, recupera moltissimi palloni e imposta gioco davanti alla difesa.

Tanta corsa e grandissime verticalizzazioni per le punte.

Tocca pochi palloni, e non riesce a incidere come dovrebbe. ()

Non una delle sue migliori partite, ma sempre pericoloso: giocando dietro al centrale di difesa riesce a trovare spazi per pungere.

Viene a San Siro a far la sua partita, e la fa bene, meritando un pareggio che non arriva solo per un errore arbitrale. (Danilo Monteleone)

Il tabellino

Marcatori: 25’pt Balotelli (M), 10’st Pinzi (U), 49’st rig.Balotelli (M)

Milan (4-3-3): Amelia; Abate, Bonera, Zapata, Constant; Flamini (40’st Traorè), Montolivo, Nocerino (23’st Bojan): Niang (35’st Robinho), Balotelli, El Shaarawy (Abbiati, Antonini, Ywpws, Zaccardo, Ambrosini, Muntari). All.Allegri.

Udinese (3-5-2): Padelli; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi (35’st Merkel), Allan, Lazzari, Gabriel Silva; Muriel (23’st Pereyra), Di Natale (Zielinski, Scuffet, Favaro, Angella, Benatia, Faraoni, Pasquale, Campos Toro, Maicosuel, Ranegie). All.Guidolin.

Arbitro: Valeri di Roma

Ammoniti: Pinzi (U), Montolivo (M), Domizzi (U) per gioco scorretto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori