CALCIOMERCATO/ Milan, futuro di Allegri: Berlusconi perplesso, Galliani?

- La Redazione

Si dice che il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, fosse irritato dopo la brutta sconfitta rimediata al Camp Nou dalla sua squadra: il futuro di mister Allegri tornerà in discussione?

galliani_allegriR400
Massimiliano Allegri e Adriano Galliani (Infophoto)

La brutta sconfitta del Milan contro il Barcellona potrebbe lasciare strascichi più pesanti del previsto: il presidente Berlusconi e l’amministratore delegato Adriano Galliani potrebbero rivedere le proprie convinzioni sul futuro di Massimiliano Allegri. Che al momento pare ancora destinato ad allenare il Milan l’anno prossimo, l’ultimo previsto dal contratto. Il mister toscano è sempre stato difeso da Galliani, e i recenti risultati in campionato e Champions ne avevano rinsaldato la posizione. Ma l’ultima sconfitta, per quanto in parte giustificata dalla superiorità del Barcellona, ha fatto male al presidente, che vorrebbe un Milan in grado d’imporsi nella vetrina più presitigosa, quella europea. Proprio dalla Champions League sembra passare il futuro di Allegri: in caso di piazzamento dal quarto posto in giù il Milan potrebbe decidere di esonerare l’allenatore. Il quotidiano Tuttosport riporta anche l’irritazione di Galliani, che però ha sempre difeso pubblicamente il mister e sembra ancora voler puntare su di lui anche per la prossima stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori