CALCIOMERCATO/ Milan, Bofisè (ag. Fifa): Robinho “salva” Boateng (esclusiva)

Il Milan ha avviato il progetto basato sui giovani, ma dovrà valutare se rinnovare i contratti di alcuni giocatori, in scadenza nel 2014: ne parliamo con l’agente Fifa GIUSEPPE BOFISE’

29.03.2013 - int. Giuseppe Bofisè
robinho_boateng_constant
Robinho e Boateng (Foto: Infophoto)

Il Milan del futuro, ridisegnato seguendo le linee guida che privilegiano i giovani, dovrà prima di tutto fare i conti con i giocatori che hanno il contratto in scadenza. Nella fattispecie abbiamo deciso di analizzare quali scenari potrebbero aprirsi per quei giocatori il cui contratto scade nel 2014. Chi parte e chi resta alla luce di un nuovo progetto, che comunque non potrà fare a meno di qualche calciatore più esperto, soprattutto a livello internazioinale. Il reparto del Milan più bisognoso di una rivisitazione è quello difensivo ma non si può prescindere dalle altre zone del campo, in egual modo meritevoli delle giuste considerazioni. Abbiamo provato a ipotizzare il futuro di alcuni giocatori del Milan con l’agente Fifa Giuseppe Bofisè in un‘intervista in esclusiva per ilsussidiario.net.

Boateng era stato accostato al Galatasaray a gennaio: secondo lei la trattativa potrebbe tornare ad essere attuale? Il Milan ha in programma di ringiovanire la rosa ma non penso che il giocatore possa rientrare tra i candidati a partire. Ultimamente sta facendo delle buone prestazioni, i rossoneri faranno di tutto per trattenerlo.

Il Galatasaray però non bada a spese ultimamente… La squadra turca ha fatto acquisti importanti e può permettersi di mantenere alti gli ingaggi, però anche il Milan ha la possibilità di trattenere giocatori del calibro di Boateng. Penso che siano altri i giocatori che data l’età potrebbero lasciare la squadra.

Ad esempio Antonini e Robinho? Il primo credo proprio che rimanga, perché essendo un prodotto del vivaio rappresenta anche lui la continuità di questo Milan. Robinho invece è un giocatore che il Milan proverà a sostituire, dato che già in gennaio c’era stato l’interessamento del Santos.

L’operazione Robinho che cifre potrebbe raggiungere?

E’ presto per fare una valutazione mancando una domanda e un’offerta. Bisogna vedere quanto chiederà il Milan, la cifra che il Santos sarà disposta a mettere sul banco e valutare quante squadre saranno interessate all’acquisto del brasiliano.

Anche il centrocampista del Cagliari, Radja Nainggolan, è in scadenza nel 2014 ed è stato accostato anche al Milan: quali sviluppi prevede per lui? Il belga piace a molte squadre: si è parlato di Juventus, Milan, Napoli ma non escluderei neanche scenari europei per lui. Il Cagliari è una bottega che vende a caro prezzo i propri giocatori, penso che la cifra per Nainggolan si aggiri tra i 10 e i 15 milioni di euro.

 

 

(Mattia Baglioni)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori