CALCIOMERCATO/ Milan, Petralito (ag. FIFA): Boateng-Bayern Monaco? Si può fare in un caso… (esclusiva)

- int. Giacomo Petralito

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Giacomo Petralito, che lavora in Germania, ha parlato del presunto interesse del Bayern Monaco per Kevin Boateng, centrocampista del Milan

boateng_biondo_indicazioni
Kevin Prince Boateng, centrocampista Milan (Foto Infophoto)

Al Bayern Monaco è storia non più novella, se ne parla da qualche mese. Stando alle voci il centrocampista ghanese piace da tempo alla società bavarese, che sta pensando ancora più grande per il suo prossimo futuro. L’ingaggio di Josep Guardiola ha destato grande curiosità in tutti gli appassionati di calcio: quale potrà essere l’impatto del catalano in una realtà totalmente nuova? Boateng può rientrare nel progetto del Bayern? Ne abbiamo parlato con l’agente FIFA Giacomo Petralito, che lavora in Germania a ha fatto da mediatore in numerose trattative tra le società tedesche e quelle italiane. Da esperto uomo mercato Petralito non ha chiuso del tutto la porta del Bayern per Boateng, sottolineando però in primis che sarebbe un acquisto “accessorio”, e non di prima necessità per la squadra bavarese. Ecco di seguito le dichiarazioni dell’agente FIFA, nell’intervista esclusiva per ilsussidiario.net sul mercato del Milan.

Cosa potrà portare Josep Guardiola più di Heynckes al Bayern Monaco? E’ un po’ la domanda che si fanno tutti qui in Germania. Solo che ora è troppo semplice parlare, il Bayern Monaco ha preso questa decisione da tempo, magari Heynckes ha lavorato meglio proprio perchè sotto pressione.

Il Bayern ha un centrocampo importante, eppure si parla di un interessamento per Boateng del Milan: è vero? Secondo me si tratta di qualche speculazione di procuratori o mediatiche. Onestamente non so cosa possa farsene il Bayern Monaco di Boateng visto che a centrocampo i bavaresi hanno già dei giocatori importanti. Però il Bayern potrebbe prendere spunto dal primo Berlusconi.

Cioé? Il presidente del Milan nei primi anni aveva tanta passione e metteva tanti soldi per acquistare i giocatori più forti al mondo, anche se magari non erano indispensabili per la squadra. Il Bayern Monaco ha un fatturato importante, potrebbe anche decidere di prendere Boateng a cifre però ragionevoli, anche perché il giocatore non sta facendo molto bene.

Il Bayern aumenterebbe ancora di più la forza della rosa. Si aspettava una vittoria così netta sulla Juventus? Onestamente no e devo dire che sono rimasto sorpreso. Pensavo che la Juventus potesse fare il colpo passando il turno. In mezzo a tanti problemi evidenziati, io credo che ci sia un po’ di colpa anche da parte della Lega.

In che senso? 

Non si può mettere in calendario, prima del ritorno tra Juventus e Bayern Monaco, un match importante in campionato come quello contro l’Inter. Una sfida che ti toglie molte energie mentali più che fisiche. Andate a guardare il calendiario del Bayern Monaco: la preparazione è stata differente. Il problema è che in Italia si dimentica sempre che una squadra italiana che vola in Europa può far bene a tutto il sistema.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori