CALCIOMERCATO/ Milan, tentativo per Ogbonna ma il prescelto è… (esclusiva)

- La Redazione

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net il Milan, perso Dedè che andrà al Cruzeiro, virerà le proprie attenzioni su Benatia, facendo prima un tentativo per Ogbonna.

Benatia_pezzo
Benatia, difensore centrale dell'Udinese (Foto Infophoto)

Fermento in casa Milan: il mercato dei difensori sta per entrare nel vivo. Con la stagione ancora in conclusione e la caccia al secondo posto ancora totalmente aperta, Adriano Galliani è già al lavoro per puntellare una rosa che anche il prossimo anno affronterà il doppio impegno campionato-Champions League, questa volta con l’intenzione di fare la voce grossa su entrambi i fronti. Il dirigente del Milan è esperto: per questo non vuole farsi cogliere impreparato dai movimenti delle altre squadre, che al pari dei rossoneri cominciano a guardarsi intorno e prendere contatti per strappare i giocatori funzionali ai vari progetti. Si inizierà dalla difesa: il buon girone di ritorno (per numero di gol incassati) non deve far dimenticare che la coperta è corta e molto dubbi restano. Bisogna rinforzarsi soprattutto qui, per andare a coprire le falle lasciate dai continui acciacchi di Bonera e Yepes e dalla possibile partenza di Mexes, che non ha mai convinto fino in fondo e potrebbe essere sacrificato. Come ormai noto, uno degli obiettivi per il reparto arretrato era Dedè, centrale del Vasco de Gama considerato in patria l’erede di Thiago Silva; oggi però il Cruzeiro dovrebbe chiudere per l’acquisto del giocatore (già ieri la dirigenza del club verdeoro aveva rilasciato dichiarazioni sullo stato avanzato dell’operazione). Così, il Milan dovrà guardarsi intorno alla ricerca di altri elementi: secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, il prescelto sarebbe Mehdi Benatia, marocchino che dal 2010 gioca nell’Udinese e ha convinto lo staff tecnico rossonero. E’ lui il difensore del futuro secondo Galliani: in ballottaggio c’è anche Angelo Ogbonna, ma sul centrale del Torino c’è un “problema”, ovvero il costo del cartellino che spaventa i rossoneri, oltre al fatto che su di lui ci sono anche la Roma e il Manchester United. Dunque, su Ogbonna si potrebbe scatenare un’asta al rialzo: 

Il Milan farà comunque un tentativo per il difensore di origine nigeriana – il suo era comunque il profilo considerato più interessante – ma con la seria convinzione di andare poi all’assalto di Benatia, per il quale bisognerà però battere la concorrenza del Napoli, altra società che da tempo ha nel mirino il giocatore dell’Udinese. Filtrano anche voci dall’Inghilterra che vorrebbero i rossoneri interessati a Vidic, ma non ci sono conferme in tal senso. Ad ogni modo, il mercato in entrata è fortemente condizionato dalle cessioni: sulla lista dei partenti ci sono tre nomi. Robinho sarà il primo ad essere piazzato (per lui è pronto il rientro in Brasile), poi almeno uno tra Abate (più difficile) e Antonini farà le valigie. Una volta chiuse queste operazioni, il Milan si concentrerà poi sugli acquisti, partendo dunque dalla difesa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori