CALCIOMERCATO/ Milan, ag. Brignoli: se i rossoneri chiamassero non diremmo no (esclusiva)

- int. Polo Dattola

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’Avvocato Polo Dattola, ha parlato del giovane portiere della Ternana che piace molto al Milan per la prossima stagione. Ecco le sue dichiarazioni.

Ternana
Ternana Novara

Giovani e portieri. E’ il doppio rebus di casa Milan, in un incrocio ideale che per il prossimo mercato andrà affrontato concretamente. La situazione è nota da tempo, vale la pena ripeterla: Abbiati è in scadenza di contratto, Amelia no ma potrebbe andare a giocare in qualche altra squadra. Dietro di loro c’è Gabriel, che sta impressionando in Primavera. Anche in questo reparto il Milan vuole investire sui giovani talenti: un portiere di esperienza probabilmente rimarrà per fare da chioccia, ma il futuro anche prossimo sarà di altri. Di Mattia Perin per esempio: da tempo i rossoneri lo seguono e puntano sui buoni rapporti con il Genoa. Però, altre suggestioni stanno emergendo: Gabriel potrebbe essere mandato a maturare esperienza, e a Milanello si potrebbe affacciare qualche interessante prospetto che possa giocare le partite di Coppa Italia o anche qualche gara “minore” di campionato. Il nome giusto potrebbe essere quello di Alberto Brignoli, classe 1991, che si sta mettendo in mostra nella Ternana, neopromossa in serie B che ha stupito tutti gli addetti ai lavori per come si è saputa districare tra le mille difficoltà della cadetteria. Dopo le esperienze positive di Montichiari e Lumezzane Brignoli sta facendo benissimo anche in rossoverde, e così alcuni club di serie A gli hanno messo gli occhi addosso. Ce lo ha confermato l’Avvocato Polo Dattola in esclusiva a IlSussidiario.net: Dattola cura gli interessi del portiere e ci ha detto come gli occhi attenti del Milan non possano che fare piacere.

Brignoli piace molto al Milan. Ci sono stati contatti con il club rossonero? Il ragazzo è stato spesso accostato al Milan, ma di concreto non c’è nulla. E’ vero, i rossoneri lo seguono, ma questo accade anche con altri club di Serie A.

Il Milan sta puntando molto sui giovani, è sicuramente un fattore positivo per un giovane portiere… Sì molto, il Milan ha invertito la tendenza e ha puntato forte su molti giovani talenti del calcio italiano ed internazionale. Credo sia un fattore positivo. E’ logico che se dovesse chiamare il Milan per noi sarebbe un grande motivo d’orgoglio e non diremmo certamente no.

Brignoli è pronto a fare il grande salto di qualità approdando al Milan? 

Lui ha un contratto fino al 2015 con la Ternana: la sua carriera è sempre stata in salita, si è sempre impegnato tanto mostrando di non aver problemi con i salti di categoria. In Serie A è diverso, c’è un tempo per tutti per arrivare nella massima serie, se il Milan lo chiamerà vorrà dire che sarà arrivato il tempo giusto.

Qual è la migliore dote di Brignoli? E’ un professionista serio e umile, non si è montato la testa nonostante i titoli sui giornali e l’accostamento a grandi club italiani. E’ sempre stato così, si è guadagnato il posto da titolare lavorando sodo. Ha fatto tanta gavetta partendo dai dilettanti.

Si aspettava però di vedere il ragazzo a questi livelli? Assolutamente sì, è un ragazzo che vuole arrivare in alto, si merita tutti i complimenti che gli stanno facendo. Fanno piacere, ma al tempo stesso per lui è un motivo in più per migliorarsi sempre di più.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori