CALCIOMERCATO/ Milan, Abate cercato dallo Zenit ma Galliani non lo vende

- La Redazione

Ignazio Abate ha confermato che l’offerta dello Zenit San Pietroburgo per il suo cartellino è concreta, ma allo stesso tempo ha detto che Adriano Galliani gli ha chiesto di restare

abate_cavani
Foto Infophoto

Si sente un calciatore del Milan a tutti gli effetti. Quest’anno l’esplosione di Mattia De Sciglio gli ha tolto un po’ di quello spazio che si era ritagliato con duro lavoro e prestazioni sempre al di sopra della sufficienza; nel corso di questi mesi si è anche parlato di un suo possibile sacrificio, con lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti pronto a investire su di lui. Abate però vuole restare, e lo ha ampiamente fatto capire: in un’intervista rilasciata a Forza Milan ha detto che la società punta fortemente su di lui, tanto che lo stesso Adriano Galliani gli ha personalmente comunicato dell’offerta pervenuta dalla Russia, chiedendogli però al tempo stesso di rimanere. Cosa che il terzino non ha avuto difficoltà ad accettare: Abate vuole fare parte anche della squadra del futuro, che ripartirà da una stagione comunque positiva nel tentativo di riconquistare lo scudetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori