Calciomercato Milan / Bertone: Maldini e Barbara “contro” Galliani. Allegri a Roma e Tassotti… (esclusiva)

- int. Federico Bertone

FEDERICO BERTONE fa il punto sulla situazione del Milan per quanto riguarda il futuro allenatore e il nuovo assetto societario. In prima fila tanti ex che hanno scritto la storia del club…

Seedorf
Foto Infophoto

Il Milan sembra proprio destinato a cambiare tutto in vista della prossima stagione. L’addio di Massimiliano Allegri appare sempre più vicino. Nel suo futuro ci dovrebbe essere la Roma, e nella Capitale potrebbe seguirlo Mauro Tassotti. Come nuovo tecnico rossonero il favorito sembra essere Clarence Seedorf, seguito da Roberto Donadoni e Marco Van Basten. In ogni caso dovrebbe essere un ex giocatore del Milan, seguendo quella che è da sempre la filosofia del club di via Turati. Ci dovrebbero però essere dei cambiamenti anche ai vertici societari, come Silvio Berlusconi avrebbe annunciato nel messaggio al Processo di Biscardi, pur poi ufficialmente smentito. Barbara Berlusconi dovrebbe aumentare i suoi poteri dirigenziali, mentre un altro grandissimo ex, cioè Paolo Maldini, potrebbe assumere poteri operativi a scapito di Adriano Galliani. Insomma, se tutto questo si dovesse davvero realizzare si tratterebbe senza dubbio di una mini-rivoluzione allo scopo di riaprire un ciclo vincente. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Federico Bertone, giornalista dell’emittente televisiva 7 Gold ed esperto delle vicende rossonere. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Da quello che sa, com’è la situazione al Milan? E’ proprio come la conoscevamo. Allegri già da tempo si è messo d’accordo con la Roma. La formazione giallorossa però non può certo annunciare il nome del nuovo allenatore proprio durante la settimana della finale di Coppa Italia, la partita più importante della stagione.

Dopo che il Milan lo avrà esonerato Allegri quindi andrà alla Roma? Sì, è praticamente certa la sua partenza per andare ad allenare la squadra giallorossa.
Tassotti lo seguirà? E’ una situazione ancora incerta, se lo facesse sarebbe per una scelta di vita, per tornare nella sua città. In ogni caso al Milan si trova benissimo e potrebbe continuare la sua esperienza con la squadra rossonera.

Seedorf, Van Basten, Donadoni: c’è qualche sorpresa che potrebbe emergere come futuro allenatore del Milan?

L’unico nome che potrebbe aggiungersi a questi tre nomi è quello di Inzaghi. Se dovessi fare una classifica su chi sarà il prossimo allenatore del Milan metterei al primo posto Seedorf su Donadoni e Van Basten, che però ha sempre fallito come allenatore, infine Inzaghi.

Ci saranno altri cambiamenti in società? Barbara Berlusconi potrebbe assumere alcuni poteri dirigenziali, mentre Paolo Maldini potrebbe avere alcuni poteri operativi a discapito di Galliani. Maldini e l’amministratore delegato infatti non sono mai stati tanto in sintonia.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori