Calciomercato Milan / Ganz: Bergessio sostituto di Pazzini. Hummels no perchè… (esclusiva)

- int. Maurizio Ganz

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’ex calciatore del Milan Maurizio Ganz valuta alcuni situazioni del mercato rossonero, dalla sostituzione dell’infortunato Pazzini alle mosse per la difesa

abate_bergessio
Foto Infophoto

Rebus Allegri, forse ci siamo. Bisognerà aspettare sino a giovedì prossimo, quando l’allenatore del Milan cenerà con Berlusconi e Galliani, ma se non altro il futuro prossimo rossonero ha una orizzonte temporeale stabilito. La permanenza di Allegri al Milan non è sicura ma più probabile. La società intanto ha mosso i primi passi per la squadra dell’anno prossimo. Dopo l’ingaggio di Riccardo Saponara, perfezionato a metà (comproprietà con il Parma) nel mercato di gennaio, il Milan ha rinnovato i contratti di Abbiati e Bonera, che erano in scadenza, e riscattato Cristian Zapata dal Villarreal. Le operazioni per la difesa non finiranno qua però: Galliani ha promesso un acquisto di rilievo e i nomi in ballo sono diversi, da Ogbonna all’ultima fiamma Hummels. Il tedesco del Dortmund è considerato uno dei migliori in Europa nel suo ruolo: il Milan ha possibilità di comprarlo? In attacco invece c’è la grana Pazzini: la punta, protagonista di un campionato da 15 gol in 30 partite, salterà tutta la stagione estiva e probabilmente anche quella invernale. Cosa deve fare il Milan per sostituirlo? Lo abbiamo chiesto ad un ex attaccante rossonero come Maurizio Ganz, protagonista dello scudetto 1998-1999, nell’intervista esclusiva sulle prospettive del mercato del Milan.

Le quotazioni di Allegri in casa Milan sono in rialzo. Contento? Fosse per me confermerei Allegri per un’altra stagione perché merita di restare. Ovviamente ci sono persone preposte a prendere questa decisione ma i risultati parlano chiaro. L’importante è che ci sia chiarezza.

In che senso? Se Allegri dovrà restare tutta la società dovrà essere convinta di questa scelta. Solo in questo modo si farà il bene del Milan.

In difesa potrebbe essere confermato Zapata. E’ giusto? Sì, è un giocatore importante che mi piace fin dai tempi dell’Udinese. Certo dovrà alzare il suo livello di prestazioni, giocare nel Milan è diverso dal giocare con la maglia dell’Udinese, però Zapata ha meritato il riscatto che non era così scontato.

Piace molto Hummels. Affare fattibile? Dico di no perché è un giocatore che piace talmente a tante squadre che c’è il rischio di un’asta. Il Milan non parteciperà a simili bagarre per un difensore.

Quanto peserà l’assenza di Pazzini?

Peserà tantissimo, perchè Pazzini è un’alternativa ottima sia come dall’inizio della partita partita sia come subentrante. Purtroppo per il Milan sarà difficile sostituirlo, perchè non ci sono tanti giocatori di alto livello con le qualità di Pazzini.

Bergessio potrebbe essere un degno sostituto? A me piace molto e ha dimostrato a Catania di essere un giocatore importante per la serie A. Potrebbe davvero fare al caso dei rossoneri.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori