Calciomercato Milan / Veneroso (ag. FIFA): l’esonero di Allegri, tre i motivi. Bojan-Alcantara, destini lontani (esclusiva)

- int. Matthias Veneroso

In esclusiva per ilsussidiario.net, l’agente FIFA Matthias Veneroso parla del calciomercato del Milan, tra la probabile fine del rapporto con Allegri e i colpi in entrata ed uscita

alcantara_pique
Foto Infophoto

Ancora in bilico, anche se il rinvio di Berlusconi sa tanto di distacco. L’allenatore del Milan è sempre diviso, tra una presidente che lo scarica, un dirigente che lo vuole trattenere e una squadra, la Roma, che aspetta solo lui per il suo anno X. Che Allegri possa essere adatto ai giallorossi è parere diffuso, ma ad oggi niente è ancora deciso anche se i rumors di calciomercato parlano di Clarence Seedorf a Milano da lunedì. Eppure quest’anno Allegri ha raggiunto il suo obiettivo, con una rosa che a detta di molti non era all’altezza nè per puntare allo scudetto nè tantomeno alla Champions League. Cosa ha orientato la scelta di Berlusconi? Intanto si riscalda l’asse di calciomercato con la Spagna: Bojan Krkic tornerà a Barcellona da cui però potrebbe liberarsi Thiago Alcantara. Il brasiliano, centrocampista nato in Italia nel 1992, sarebbe un acquisto ad altezza Milan, anche in prestito? Questo ed altro abbiamo chiesto all’agente FIFA Matthias Veneroso, nell’intervista esclusiva sul mercato del Milan

I tifosi del Milan vogliono capire quale sarà il futuro di Allegri. Quando si saprà qualcosa? Credo che siamo ormai alle battute finali, Berlusconi ha intenzione di mandare via Allegri perché ha deciso di cambiare allenatore ed innestarne uno “suo”.
Il futuro di Allegri è a Roma? Non sono così sicuro che Allegri possa andare a Roma. Secondo me potrebbe anche restare un anno fermo.
Ci sono episodi particolari che hanno contribuito alla scelta del presidente Berlusconi?
Soprattutto l’eliminazione in Champions League ad opera del Barcellona: per come è arrivata al ritorno non è stata digerita. Berlusconi non vuole fare brutte figure in Europa con il Milan.
Altro?
Credo che le panchine di El Shaarawy abbiano influito, perché il presidente crede molto nel talento del Faraone e non vuole vederlo in panchina.
Il Milan non riscatterà Bojan. Notizia che non sorprende? 
Assolutamente no, era nell’aria da tempo visto che il giocatore spagnolo ha deluso tanto. Direi una doppia delusione visto che anche a Roma non ha fatto bene. Non ho capito bene l’affare.
In che senso?

Perché il Milan ha preso un giocatore che a Roma aveva ampiamente dimostrato di non poter essere importante nel campionato italiano? Resta una domanda aperta.

Thiago Alcantara potrebbe liberarsi dal Barcellona. E’ un giocatore adatto ai rossoneri? E’ sicuramente un giovane di talento ma non credo sia adatto al gioco del Milan. I rossoneri hanno altre priorità. Lo vedo più nella Fiorentina, visto che Montella ama giocare con un centrocampo di grande qualità e votato al palleggio continuato.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori