Calciomercato Milan: le ultime al 4 giugno

- La Redazione

Le ultime news di calciomercato sul Milan ci raccontano degli obiettivi di mercato pianificati durante l’ennesimo vertice tra Massimiliano Allegri e Adriano Galliani in via Turati

allegri_galliani
Allegri e Galliani (Infophoto)

Calciomercato Milan, ecco le ultime news di mercato al 4 giugno 2013. Un nuovo vertice in casa Milan tra Massimiliano Allegri e Adriano Galliani, dopo quello risolutivo col Presidente Silvio Berlusconi per decidere e affinare le prossime mosse di calciomercato. Un summit teso, si racconta, tra l’ad e il mister che non ha voluto ancora una volta rilasciare dichiarazioni. Allegri rimane “precario”, ma è convinto che, con qualche ritocco all’attuale rosa, il Milan possa vincere la serie A e far bella figura anche in Europa. In tal caso cacciarlo, tra un anno, sarebbe difficile per chiunque. Vediamo di quali obiettivi di calciomercato si è parlato nella sede di via Turati. Sono stati analizzati nel dettaglio acquisti e cessioni. Allegri vuole un difensore centrale, e avrebbe individuato per quel ruolo il suo pupillo Davide Astori del Cagliari, contando che a Yepes non verrà rinnovato il contratto. A centrocampo sono tre i nomi indicati dal tecnico livornese: Andrea Poli della Sampdoria, che pare ormai a un passo dal vestire la casacca rossonera, Kucka del Genoa e infine un altro suo uomo, quel Radja Nainggolan, cercato anche dall’Inter di Walter Mazzarri e dalla Roma. Sul giocatore, valutato per ora 12 milioni, potrebbe aprirsi una vera e propria asta di mercato dagli esiti incerti. Tra i partenti in mezzo al campo c’è Mathieu Flamini, “sondato” in questi giorni dai cugini nerazzurri, capitan Ambrosini che si vedrà con Galliani dopo le vacanze, ma la cui permanenza non è affatto scontata. Il giocatore ha alcune richieste importanti dall’Inghilterra. Chiari anche gli obiettivi di calciomercato per l’attacco. Serve un sostituto di Giampaolo Pazzini e i nomi giusti potrebbero essere due vecchietti dal rendimento sicuro comeLuca Toni e Rolando Bianchi, oppure la sorpresa della serie B, quel Paulinho del Livorno. Dopo aver incassato un no per Alessio Cerci da Daniele Pradè, Galliani ha provato a chiedere informazioni su Adem Ljajic sempre della Fiorentina. Sul giovane talento i viola sono disposti ad ascoltare offerte. Una ultima suggestione di mercato, qualcuno suggerisce che sia un capriccio di Berlusconi (e Allegri), sarebbe Ezequiel Lavezzi. Una operazione di mercato fattibile se il Milan riuscisse a liberarsi di Boateng e Robinho, dopo aver già salutato Bojan.

Il nome nuovo per i rossoneri emerso nelle ultime ore è quello dell’attaccante del Parma Ishak Belfodil, che invece nei mesi scorsi era stato spesso accostato alla Juventus. Ne avrebbero parlato nella giornata di ieri i dirigenti delle due società, come ha confermato lo stesso presidente emiliano Tommaso Ghirardi. Intanto, Clarence Seedorf ha smentito il fatto che il suo mancato ritorno a Milanello (come allenatore) sia dovuto a motivi economici, e quindi il suo nome potrebbe tornare in auge per il 2014, se nel frattempo Allegri non sarà riuscito a convincere Berlusconi anche dal punto di vista del gioco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori