Calciomercato Milan / Cristofoletti (ag. FIFA): Ultime al 6 giugno 2013, Eriksen-Douglas, doppio colpo dall’Olanda (esclusiva)

- int. Angelo Cristofoletti

L’agente FIFA Angelo Cristofoletti parla delle prospettive di mercato del Milan, che potrebbero contemplare un doppio acquisto dal campionato olandese sulla scorta dell’ultima novità tattica

eriksen_aguero_alderweireld
(INFOPHOTO)

Cambia il modulo e cambiano i rumors di calciomercato per il Milan. I rossoneri ripartiranno dal 4-3-1-2, per questo la tematica principale per il mercato del Milan è diventata la ricerca del numero 10 ideale. Galliani si nasconde dietro un “nessuno arriva se nessuno parte”, e fa i nomi di Boateng e Saponara come soluzioni casereccie al problema-trequartista. Poi però ammette il personale gradimento per Diamanti, così come aveva fatto per Cerci scatenando suo malgrado le voci di mercato. Chissà che nel mirino non possano tornare vecchie fiamme, come Christian Eriksen dell’Ajax. Intrigato dal Borussia Dortmund ma ancora fermo ad Amsterdam, il trequartista classe 1992 ha un antico feeling con i rossoneri: può essere rispolverato? In bilico ci finisce proprio Boateng, sul quale incombe la decisione: trequartista titolare, come nell’anno d’esordio, oppure pedina di calciomercato? Di questo ed altro abbiamo parlato con l’agente FIFA Angelo Cristofoletti, nell’intervista esclusiva sulle prospettive di mercato del Milan.

Berlusconi rivuole il trequartista: Eriksen ritorna nel mirino? Il danese è un talento spaventosamente forte, un giocatore che tutti i grandi club italiani dovrebbero acquistare. Spero che il Milan possa prenderlo per posizionarlo nel ruolo di trequartista: sarebbe un investimento vincente.

In difesa ci sono tanti giovani nel mirino, non sarebbe meglio puntare su un uomo più epserto? Sono d’accordo. Io sono per la valorizzazione dei talenti più giovani, ma in determinate zone del campo dovrebbero è meglio avere giocatori più esperti.

Chi potrebbe essere un difensore da Milan? In Europa ci sono occasioni interessanti: Douglas del Twente può essere un rinforzo importante per il Milan, è un giocatore molto sottovalutato e oltretutto è in scadenza di contratto.

Il futuro di Boateng è in bilico: quale è lo scenario possibile? Dipende soprattutto da Allegri: dovrà essere l’allenatore a giudicare se Boateng potrà ancora essere un giocatore basilare nel suo scacchiere.

Anche Nocerino verso l’addio: come spiega la metamorfosi del giocatore ex Palermo? Il Nocerino della scorsa stagione ha avuto un grande exploit aiutato anche dalle caratteristiche di Zlatan Ibrahimovic. Il reale valore Nocerino sta in mezzo tra il rendimento dell’anno scorso e quello della stagione appena conclusa.

Lo confermerebbe? Anche in questo caso sarà decisivo il parere di Allegri. Sicuramente è una buona alternativa, non certo un giocatore che possa pretendere il posto da titolare. (Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori