CALCIOMERCATO/ Milan, Diamanti e Belfodil: servono 18 milioni di euro

Il Milan è intenzionato ad assicurarsi un nuovo trequartista/seconda punta in vista del mercato estivo. Chieste informazioni su Diamanti e Belfodil del Parma: ecco le risposte

07.06.2013 - La Redazione
alessandro_diamanti_bologna_r400
Alessandro Diamanti, centrocampista Bologna (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan si muove concretamente in questi giorni che precedono l’apertura ufficiale delle liste. Il piano di via Turati prevede l’inserimento in squadra di un centrocampista molto offensivo o di una seconda punta, che possa essere schierabile in attacco in un 4-3-1-2, il modulo che il Milan adotterà regolarmente durante la stagione ventura. La novità dell’ultima ora si chiama Alessandro Diamanti, nazionale azzurro in forza al Bologna. Lascerà quasi sicuramente l’Emilia per il definitivo salto di qualità e ieri l’ad Galliani ha reso pubblici i propri apprezzamenti nei confronti del giocatore di cui sopra. Peccato però che i Felsinei non sembrano propensi a sconti e in cambio di “Alino” chiedono almeno una decina di milioni di euro. Situazione molto simile in casa Parma dove Ghirardi ha chiesto ben 8 milioni di euro per il 50% dell’ex attaccante del Lione. Una spesa totale di 18 milioni di euro (anche se un’operazione dovrebbe escludere l’altra) che il Milan potrebbe abbassare inserendo uno dei molti esuberi, da Antonini a Didac Vilà, passando per Traore e Nocerino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori