Calciomercato Milan, Giorgi (ag. FIFA): Poli è il “nuovo” Pirlo. Pastore, la chiave è Boateng? (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Andrea Giorgi ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del possibile arrivo di Poli dalla Sampdoria. Tentazione Pastore.

07.06.2013 - int. Andrea Giorgi
Pastore_Psg_R400
Javier Pastore (Infophoto)

Con ogni probabilità Andrea Poli sarà il primo colpo di calciomercato per il Milan. L’accordo con la Sampdoria è vicino: Poli è il giocatore giusto per vitaminizzare il reparto centrale di Allegri? Nell’ultima stagione ha disputato 31 partite e segnato 3 gol, consolidandosi come uno degli interpreti più continui del campionato: pagherà il salto? Un interrogativo che tocca anche Riccardo Saponara, che Galliani ha paragonato al più famoso Ricky della storia rossonera. A proposito di trequartisti si è spifferata la tentazione Pastore, già accostato al Milan nell’ultimo calciomercato di gennaio: c’è una nuova possibilità? Discorsi destinati a sfumare se Kevin Prince Boteng dovesse venire riconfermato in postazione numero 10, dietro le due punte imposte da Berlusconi. Per discutere queste situazioni di casa Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Andrea Giorgi.
Il Milan è vicinissimo a Poli. Acquisto giusto per il centrocampo di Allegri? Ho sempre visto nel ragazzo un talento innato: sono sicuro che Poli possa davvero recitare un ruolo da protagonista nel Milan. Lo vedo secondo solo a Pirlo come centrocampista italiano.
Quale problematiche potrebbe incontrare il giocatore a Milanello? In questi anni il suo tallone d’Achille sono stati gli infortuni, quest’anno non a caso ha avuto un rendimento molto alto perché è stato bene fisicamente.
Salamon potrebbe rientrare nella trattativa di calciomercato per Poli. Giusto cedere il polacco? 
Credo che il Milan non voglia privarsi al 100% del giocatore, anche perchè lo ha appena acquistato. Salamon a Genova potrebbe trovare una piazza giusta e tranquilla per mostrare il proprio talento.
Galliani ha investito su Saponara come fantasista del nuovo Milan. E’ un rischio? 
Diciamo che il ragazzo dovrà crescere e inserirsi in maniera molto oculata nel Milan, altrimenti c’è il serio rischio di bruciarlo. Il suo utilizzo non dovrà essere esasperato.
Tentazione Pastore per il Milan. Acquisto fattibile? 
Penso di no per un problema economico, a meno che il Milan non riesca a trovare la chiave giusta per arrivare al calciatore argentino.
Potrebbe essere Boateng la chiave giusta? 
Potrebbe ma fossi nel Milan non lascerei andare il giocatore ghanese. Il Boateng vero non è quello di quest’anno: sono sicuro che tornerà a essere un giocatore decisivo. Il ritorno nella posizione di trequartista può aiutarlo.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori